Commenta

"Mondomusica", concerto e feste nel centro di Cremona

Liutai promotori Strdivariazioni

I negozianti di corso Garibaldi stanno distribuendo  ai loro clienti il programma delle manifestazioni musicali che animeranno la strada centrale di Cremona a partire dal Concerto Inaugurale previsto per la sera del 22 settembre nella chiesa di S.Agata.
Così va in porto l’iniziativa di un gruppo di liutai per le “Stradivariazioni”,  manifestazioni musicali dal 22 settembre al 7 ottobre, centrata sulla casa che fu residenza nuziale di Stradivari secondo il programma che abbiamo presentato nel precedente servizio.
Tutto questo  ha messo in movimento una serie di altre manifestazioni musicali che animeranno il centro cittadino nel periodo di apertura del salone “Cremona Mondomusica”.
Primi fra tutti, i negozianti del corso si sono attivati per integrare la precedente manifestazione col programma “Stradi…variando-Note in Corso Garibaldi” che prevede per sabato 29 settembre alle 16,30 l’esibizione/performance della scuola di ballo “Dance Studio C” in piazza S.Agata e tra le 16 e le 18 il Laboratorio per bambini “Costruiamo insieme degli strumenti musicali” nello spazio all’incrocio tra il corso e via Palestro.
Domenica 30 settembre, con tutti i negozi aperti, si ripeterà l’esibizione della scuola di ballo “Dance Studio C” alle 16,30 sempre in piazza S.Agata e alle 17 una dimostrazione e spiegazione per la costruzione di un violino, con esibizione musicale.
Infine Domenica 7 ottobre, sempre a negozi aperti, tra le 16 e le 18 si terrà in piazza S.Agata un Laboratorio per bambini che prevede la narrazione animata di una favola con accompagnamento musicale e tra le 16 e le 19 il Corso sarà animato da Trampolieri e Clown.
Durante i tre pomeriggi, corso Garibaldi, che diventerà zona pedonale dal palazzo Cittanova all’intersezione con corso Campi, vedrà  l’esibizione di giovani artisti e liutai con la casa di Stradivari sempre aperta al pubblico.
Tutte queste manifestazioni si concentrano attorno alla chiesa di S.Agata e alla sua piazza, che tornerà centro vitale delle attività di Cremona come nei tempi della nascita della Città Nova: manca la presenza nella chiesa della Sacra Tavola (speriamo torni presto dal restauro) che per secoli è stata punto di riferimento e di devozione per questa zona della città.
Altri liutai si sono messi in movimento e in questi giorni ci sono giunti messaggi dall’Officina Musicale di Filippo Fasser di manifestazioni che si aggiungeranno come “Fuorifestival 2012”.

Giorgio Bonali (Testo e foto)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti