Commenta

Camera Penale, l'avvocato Luca Genesi è il nuovo presidente

genesi

L'avvocato Lattari, presidente uscente

Si è svolta questa mattina l’assemblea ordinaria della Camera Penale “Sandro Bocchi” di Cremona. All’ordine del giorno anche il rinnovo delle cariche associative. L’assemblea ha eletto nuovo presidente l’avvocato Luca Genesi e nuovo membro del consiglio direttivo l’avvocato Luca Maria Vaccari. Confermati i consiglieri uscenti Cristiana Speroni, Massimo Tabaglio, Alessio Romanelli (tesoriere) e Silvia Farina (segretario), mentre Marcello Lattari, ex presidente della Camera Penale, resta membro del consiglio direttivo della Camera Penale della Lombardia Orientale (costituita da tutte le sezioni del distretto della Corte d’Appello di Brescia).
“Ho deciso di non rinnovare la mia disponibilità a ricoprire la carica di presidente”, ha commentato l’avvocato Lattari, presidente uscente, “sia per la difficoltà di conciliare il crescente impegno che la stessa richiede con l’attività professionale, sia perché ritengo giusto, dopo due mandati, cambiare la guida della sezione”.
“Lascio la presidenza”, ha continuato Lattari, “dopo quattro anni proficui e intensi nel corso dei quali la nostra sezione si è distinta nell’organizzazione  – con la collaudata collaborazione del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati – di numerosi eventi formativi ed incontri di studio, tutti di pregevole spessore culturale, anche per la partecipazione di relatori di alto profilo (mi limito a citare, tra gli altri, l’avvocato Filiberto Palumbo, membro del Consiglio Superiore della Magistratura, e Carlo Maria Grillo, Presidente del nostro Tribunale). La nostra Sezione ha poi assiduamente partecipato – con proprie delegazioni – alle iniziative dell’Unione Camere Penali Italiane, sia in ambito distrettuale, che sull’intero territorio nazionale.
In questi quattro anni è apprezzabilmente cresciuto il numero degli iscritti alla nostra Sezione, anche se sul punto molto rimane da fare, soprattutto per coinvolgere i giovani avvocati”. “Ringrazio gli amici del consiglio direttivo uscente”, ha concluso l’ex presidente,  “per le energie profuse e per l’assiduo impegno e al nuovo presidente auguro di cuore buon lavoro”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti