Commenta

Tutto esaurito alla cena benefica
a Villa Zaccaria a Bordolano
per raccogliere fondi per i danni del terremoto

duomo-casalmaggiore

Villa Zaccaria al completo per la cena benefica promossa la sera di martedì 18 settembre a Bordolano dal prefetto di Cremona Tancredi Bruno di Clarafond per raccogliere fondi da destinare al duomo di Casalmaggiore e alla cattedrale di Carpi lesionati dal terremoto. «Le adesioni – conferma il dottor Beaumont Bortone, capo di Gabinetto del Prefetto – sono state superiori alle aspettative. Alla serata parteciperanno più di 500 persone. La capienza massima della struttura è stata raggiunta e non ci sono più biglietti disponibili». Continua invece la raccolta fondi che secondo le prime stime si aggira attorno ai 40mila euro. «Abbiamo ricevuto contributi importanti – continua Bortone – da diverse aziende, sia della provincia di Cremona che al di fuori, segno di una compartecipazione all’iniziativa davvero forte. Ed è sicuramente un bel risultato se si considera l’attuale situazione economica non senza problemi».

Alla serata benefica accanto al prefetto di Cremona, Tancredi Bruno di Clarafond, saranno presenti i vescovi di Cremona e Carpi: mons. Dante Lafranconi e mons. Francesco Cavina.

Terminata la disponibilità di biglietti per la cena (costo 70 euro) continua comunque la raccolta fondi, con possibilità di fare donazioni attraverso bonifici da effettuare sul conto corrente bancario n. 000003864X19 189 acceso presso la Banca Popolare di Sondrio – Succursale di Cremona, via Dante 149/A, – IBAN: IT56 T056 9611 4000 0000 3864 X19 – recante l’intestazione: “RACCOLTA FONDI DIOCESI DI CREMONA E DIOCESI DI CARPI”. Nella causale del versamento è importante specificare che si tratta di un’offerta a sostegno del progetto.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare la Prefettura – Ufficio territoriale del Governo di Cremona (tel. 0372-488400, e-mail prefettura.cremona@interno.it).

“L’iniziativa – si legge nel comunicato emesso dalla Prefettura nel pomeriggio di venerdì 14 settembre – della cena benefica a Bordolano, promossa dal Prefetto Tancredi Bruno di Clarafond e dalla Signora Ignazia per portare un contributo tangibile alle ferite arrecate, dal recente terremoto, al patrimonio artistico delle Diocesi di Carpi e di Cremona, si è sviluppata, con grande soddisfazione degli organizzatori, in un crescendo di adesioni, di collaborazione e di contributi sostanziali elargiti con encomiabile generosità. A quanti sono stati indicati nell’invito distribuito ai partecipanti, si sono uniti un consistente numero di sponsor che, con diverse modalità  e forme, hanno arricchito l’organizzazione dell’evento. Preme, pertanto, formulare un sentito ringraziamento ai sottoindicati sponsor, nonché a tutti coloro che hanno acquistato i biglietti ed a quanti aderiranno con ulteriori contributi entro martedì 18 c.m.”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti
Confcommercio Cremona
Associazioni Industriali Cremona
CNA Cremona
Lombardia Quotidiano
Libera Artigiani
Asvicom Cremona
Università Cattolica