Un commento

Scosse sempre più vicine a Cremona Su internet le reazioni dei cittadini

cremona-sisma

Sopra, la mappa del sisma (Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia)

Sisma avvertito nitidamente a Cremona, in tutta la provincia, e in molti territori del Nord attorno alle 16.40. Paura (soprattutto ai piani alti degli edifici) ma nessuna conseguenza dalle nostre parti. Pochi (e lievi) i danni nelle aree dell’epicentro, tra Bettola, Farini e Morfasso (Piacenza). Diverse, comunque, le chiamate ai vigili del fuoco per chiedere informazioni. Profondità a 32,2 chilometri e magnitudo 4,5. Qualche scossa, più lieve, è poi stata registrata nei minuti successivi. La potenza di tutti questi movimenti non sono paragonabili alle scosse dei mesi scorsi dell’Emilia, ma il ricordo è tornato a quei giorni. E’ possibile notare come i terremoti si siano sempre più avvicinati al Cremonese.

LE REAZIONI DEI CITTADINI

Sul web numerose segnalazioni dei cremonesi sul sisma. Moltissimi i commenti sul profilo Facebook di Cremonaoggi. Tanti hanno affidato a Twitter i loro interventi. Eccone alcuni. Qualcuno ha utilizzato anche un pizzico di ironia, per stemperare la tensione.

Rinaldo: “Anche il terremoto… non ci stiamo facendo mancare nulla a Cremona… 4.5 gradi…”

Pervy: “Io l’ho sentito tanto, vivo a Cremona ma l’epicentro non so dove sia”

Zet: “Terremoto a Cremona e i grigiorossi passano in vantaggio. Olè!”

Francesco: “Avvertita a Cremona una piccola scossa di terremoto 3 minuti fa”

Dade: “A Cremona si è tremato… o sbaglio? #terremoto?”

La Sissy: “Terremoto!”

GLI AGGIORNAMENTI DI CREMONAOGGI NEI MINUTI IMMEDIATAMENTI SUCCESSIVI AL TERREMOTO

AGGIORNAMENTO 1 – Scossa di terremoto avvertita a Cremona e in tutta la provincia alle 16.41.

AGGIORNAMENTO 2 – Segnalazioni arrivano anche da Milano, da Parma e da Bologna.

AGGIORNAMENTO 3 – L’istituto nazionale di geofisica e vulcanologia parla di epicentro nel distretto sismico Valle del Trebbia.

AGGIORNAMENTO 4 – Più precisamente tra Bettola, Farini e Morfasso (Piacenza).

AGGIORNAMENTO 5 – Profondità a 32,2 chilometri e magnitudo 4.5.

AGGIORNAMENTO 6 – Diverse le chiamate ai vigili del fuoco.

AGGIORNAMENTO 7 – Nessun danno segnalato nel Cremonese.

AGGIORNAMENTO 8 – Una seconda scossa lieve c’è stata alle 16,57, epicentro in Val di Taro (profondità 24,4 chilometri e magnitudo 2,3).

AGGIORNAMENTO 9 – E una terza alle 17,06, sempre in Val di Taro (profondità 10 chilometri e magnitudo 2,2).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Piacentino

    Tranquilli…..ci stiamo solo staccando dall’Emilia