Un commento

Leggere è Fico Riprende la rassegna di Libreria del Convegno

libreria-convegno

Leggere è Fico. La rassegna di incontri con autore organizzata da Libreria del Convegno e ospitata nei locali di Antica Osteria del Fico (via Guido grandi 12), riprende martedì 9 ottobre con Sebastiano Mauri che presenta “Goditi il problema” Rizzoli editore.

Continuerà martedì 6 Novembre  con Paolo Cognetti autore dei racconti di “Sofia si veste sempre di nero” Minimum Fax editore.; martedì 20 Novembre sarà la volta di Raul Montanari autore del noir “Il tempo dell’innocenza” Dalai editore; mercoledì 5 Dicembre ospiteremo Christian Raimo autore di “Il peso della grazia”Einaudi editore.

Sebastiano Mauri “Goditi il problema” Rizzoli

Martino passa l’infanzia in una grande villa alle porte di Milano, che l’eccentrica famiglia Sepe condivide con un numero variabile di ospiti quantomeno inusuali. Un casa dove, tanto per dire, si cena con una scimmia indonesiana di nome Clarissa che ti ruba il pollo dal piatto per strofinarselo addosso. Arrivati i vent’anni, opta per la fuga e si trasferisce a New York con la speranza di sfondare nel mondo del cinema. Rocambolescamente solo, Martino scopre giorno dopo giorno il gusto della normalità di sentirsi diverso da tutto. Una mattina, risvegliandosi in un letto sconosciuto tra un uomo e una donna mai visti prima, s’interroga sui suoi clamorosi naufragi sentimentali, dando inizio a questo irresistibile racconto in corsa. Gli effetti collaterali delle prime, goffe, notti d’amore; la cronaca di un fallimento annunciato con la top model più desiderata al mondo; la burrascosa relazione con l’attore Alejo, che lo porterà dal paradiso dritto all’inferno. Come il film che Mar tino avrebbe voluto dirigere, il romanzo della sua vita – caustico e irriverente, spietato ma esilarante – è un vortice in cui tutto precipita e torna in superficie, avventure e contraddizioni, affetti e spudoratezze. Goditi il problema è un felice, disperato e travolgente inno alla libertà di godersi la vita nonostante tutto, senza remore e prima che sia troppo tardi. Un’avventura metropolitana di sesso e sentimento, di tracolli prevedibili alla ricerca di una tragicomica e commovente scoperta di sé. Un libro vivo, finalmente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • TIZIANO CARINI

    Basta che non incontro BALOTELLI……………..!!:-))