8 Commenti

Lega: "Il problema non sono le panchine, ma il rispetto delle regole"

panchine

Intervento della Lega sulla questione immigrati e panchine, alla luce delle dichiarazioni dell’assessore Demicheli (“Problema immigrati? Via le panchine”) e di quelle del consigliere Everet rilasciate al quotidiano locale (“Ho parlato con i Rom, hanno capito il problema e hanno detto che saranno loro a spostarsi”). “L’unica cosa che l’amministrazione comunale avrebbe dovuto fare era impiegare i vigili in operazioni di contrasto a tali fenomeni invece di utilizzarli solo a fare multe. Ora assistiamo a qualcosa di comico: l’assessore propone di togliere le panchine e un consigliere di maggioranza lo sconfessa dichiarando di avere parlato con i Rom e che saranno loro a spostarsi”.
“Ci piacerebbe capire – continua Borghesi – come sono ruoli e competenze all’interno della maggioranza, – prosegue Borghesi –  troviamo infatti singolare che un consigliere prenda decisioni che spettano ad un assessore. Comunque ribadiamo che il problema vero non sono le panchine o chi le usa, il problema vero sono i comportamenti di taluni soggetti che non rispettano le regole! Il Comune dovrebbe preoccuparsi di bloccare questi comportamenti e non di rimuovere panchine – conclude Borghesi – non possiamo che prendere atto, per l’ennesima volta, dell’inadeguatezza dell’amministrazione nell’affrontare e risolvere elementari questioni legate alla sicurezza.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • gio

    Esatto , RONDE PADANE subito !

    • Pippo

      eh, si, stiamo freschi allora……

      • Fras

        Ronde con gli immigrati per sanzionare i padani!

        • Edmond Dantès

          facciamo che non mettiamo alcuna ronda…

          • Giuseppe C.

            Facciamo che gli stranieri che si vogliono integrare sono i beneaccetti, e con loro dividiamo volentieri le nostre panchine, mentre quelli che vogliono isolarsi tra loro li aiutiamo nel realizzare il loro progetto e gli creiamo uno spazio ad hoc (lo so, il concetto riporta alla mente i ghetti degli ebrei, e la cosa fa sanz’altro inorridire, ma di fronte a persone che non hanno la minima intenzione di calarsi nel nostro contesto sociale, considerandoci nella migliore delle ipotesi una massa di lumaconi da schiacciare e sfruttare, cosa si dovrebbe fare… educarli?).

    • MARIO

      ma fino ad ora dove siete stati…..?
      Forse al bancomat del trota………..?

    • MARIO

      VA BENE MA A CASA SUA……………..!!

      • gio

        Mario , la mia era una provocazione : ho sempre creduto che le ronde padane fossero uno spot elettorale ed infatti si sono sciolte subito come neve al sole .
        Il problema degli immigrati ovviamente è molto più serio dello spostamento di panchine.
        Tuuto qui,ora la simbologia ci porta alle scope……