Commenta

Nel weekend il Vanitas in Galleria XXV Aprile Obiettivo: "Sognare"

vanitas

Manca pochissimo alla Sesta Edizione dello street market cremonese – uno dei primi in Italia – dedicato alla creatività e al riciclo. Parola d’ordine: sognare! Vanitas’ Market torna in Galleria XXV Aprile il 13 e 14 ottobre 2012 con tante idee collaborazioni ed eventi collaterali.

“Salviamo i sogni!”. E’ questo il grido di battaglia della Sesta Edizione del Vanitas’Market di Cremona. Il sogno di un mondo migliore, più giusto, più pulito e più bello. E se sognare non basta, allora le persone diventeranno i re e le regine di un magnifico mondo immaginario, dove le stringhe delle scarpe decorano gioielli (Caracol: www.caracolinvenzionicreative.blogspot.it), piccoli scampoli di tessuto decorazioni barocche (Les Fleurs de Valentine:www.lesfleursdevalentine.blogspot.it ), il gommista una boutique di materie prime (Bagsahead:www.bagsahead.it ) e il cartone degli imballaggi preziose corone!

Corone che serviranno da “segnaposto” per i 41 espositori, uscite dalle abili mani di Elena Dp (www.elenadp.blogspot.it): costumista, artigiana e abile collaboratrice Vanitas. Createne una anche voi: il cartamodello è scaricabile dal sito www.vanitasonline.com a partire da lunedì 8 ottobre!

E per rendere ancora più fantastica la location della manifestazione, la Galleria XXV Aprile, due installazioni artistiche: sul colonnato interno, quelle di Chiara Attorre – art director e illustratrice creatrice del brand indipendente Lait Noir (www.laitnoir.it)- e su quello esterno una monumentale scritta “Vanitas” in cartone riciclato e scampoli di tessuto creata dalla set-designer Michela Alquati in collaborazione con The Wall, il nuovo shop/galleria dedicato alla “vestizione creativa” delle pareti, dove sarà presente con la mostra HotPot durante i giorni della manifestazione.

Michela Alquati e il pittore iperrealista Matteo Mezzetta compongono infatti il duo artistico MA-MM (www.ma-mm.tumblr.com), che utilizza la fotografia come medium espressivo: il risultato è una sorta di “natura morta” contemporanea che rappresenta una unione perfetta fra arte/fotografia e design.

E siccome si dice che la vanità sia donna, clienti alla prova con uno spazio dedicato alla bellezza: sabato 13 ottobre Organic Brides (www.organicbrides.net), marchio emergente che si occupa di makeup eco-bio, sostenibile e cruelty free, in collaborazione con Blume Labo (www.blumelabo.jimdo.com) e con lo studio fotografico milanese Sixth Bridge (www.sixthbridge.it) vi offrirà la possibilità di sentirsi “eco-modelle” per un giorno, a partire dal trucco per finire con veri e propri scatti d’arte.

Sempre il sabato, alle ore 18.30, presso La Pagoda degli adiacenti Giardini Pubblici di Piazza Roma, Centro Musica Cremona presenterà Le Minè ovvero “l’omaggio al femminil sentire di tre dannati romantici che reinterpretano canzoni rese immortali dalla voce della tigre di Cremona”, gruppo capitanato dal dandy frontman dei Valery Larbaud Diego Pallavera.

Per principini e principesse, domenica 14 ottobre, presso Il Piccolo Baobab (www.ilpiccolobaobab.com) , associazione culturale che ha come primo fine quello di fornire servizi dedicati e pensati per i bambini, due appuntamenti mattutini: la colazione “Piovono Cornetti” e dalle 11.30 il “Baby aperitivo”, dove sarà possibile degustare ottimi aperitivi e usufruire dell’area giochi attrezzata con il gonfiabile a disposizione gratuitamente per tutti i visitatori che presenteranno l’apposito tagliandino.

Tutto questo non sarebbe possibile senza le collaborazioni che ogni anno Vanitas porta avanti: prima su tutte quella con le Politiche Giovanili del Comune di Cremona e quella con i media partner principali della manifestazione: quest’anno Vanitas si può infatti avvalere di un colosso della comunicazione online come Tiscali, già collaboratori sul Canale Lifestyle (www.lifestyle.tiscali.it) con la rubrica Lo specchio di Vanitas, che dedicherà all’evento un reportage e un contest che verrà pubblicato e promosso sul nuovo Indoona Social Network (www.indoona.com) .

Collaborazioni che mirano non solo alla crescita dell’evento ma all’incoraggiamento della manualità, e del saper fare con il progetto delle Politiche Giovanili UpCreate (www.upcremona.it/up-create), un ciclo di corsi dedicati alle giovani donne cremonesi, in collaborazione con Vanitas: durante la manifestazione una delle docenti, Chiara Huntspear, farà una dimostrazione di riciclo creativo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti