Commenta

Sabato inaugurazione della palazzina del volontariato di viale Trento Trieste

vecchio-passeggio

Sabato 20 ottobre, alle ore 11, si terrà l’inaugurazione della Cittadella dei servizi alla persona (intitolata a Giorgio Sozzi) con ingresso, per ragioni organizzative, da viale Trento e Trieste. Porteranno il loro saluto il sindaco Oreste Perri, il vice sindaco Carlo Malvezzi, l’assessore alle Politiche Sociali Luigi Amore e, in rappresentanza di tutte le associazioni ospitate, Matteo Tedoldi, presidente dell’Associazione ARCO. Saranno presenti il vescovo di Cremona, mons. Dante Lafranconi e don Andrea Foglia – titolare della parrocchia di S. Abbondio della quale fa parte la palazzina – che impartiranno la benedizione alla nuova sede.

L’evento rappresenta la fase conclusiva di un percorso, iniziato nel dicembre 2011, voluto dall’Amministrazione comunale a favore dell’associazionismo e del volontariato. Dopo l’approvazione del nuovo Regolamento per l’affidamento di beni immobili a terzi, approvato il 28 novembre 2011, è stato pubblicato il primo avviso riguardante alcuni immobili da assegnare per attività nel campo del volontariato, dell’associazionismo e della cooperazione sociale con scadenza fissata al 16 gennaio 2012, successivamente prorogata al 31 gennaio 2012.

La palazzina situata nel Parco del Vecchio Passeggio è un immobile di proprietà del Comune che è stato assegnato a 9 associazioni che operano nell’ambito dei servizi alla persona: ANFFAS – Associazione Nazionale Famiglie di Disabili Intellettivi e Relazionali; LAE e LAE DUE – recupero delle abilità cognitive di base, sviluppo delle autonomie sociali e delle capacità socio-relazionali; Gruppo Articolo 32 – Assistenza medica gratuita a immigrati e italiani senza tessera sanitaria; A.I.S.L.A. – Associazione italiana sclerosi laterale amiotrofica; Di.Di.A.Psi. – Difesa Diritti Ammalati Psichici; ARCO – Associazione Ricerca in Campo Oncologico; La Tartaruga – Associazione Cremonese Parkinson e Disturbi del Movimento, Telethon, associazione che promuove ed organizza eventi di divulgazione scientifica e iniziative di raccolta fondi a favore della ricerca scientifica; A.I.D. – Associazione Italiana Dislessia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti