7 Commenti

Negozio vince il bando ma chiude, Canale: "Il Comune cosa fa?"

santo-canale

A sinistra un negozio che chiude, a destra Santo Canale

Un negozio cremonese ha vinto il bando del Comune con finanziamento regionale ‘Un salotto per Cremona’ ma, prima di ricevere il contributo, ha chiuso i battenti: “Cosa intende fare l’amministrazione?”. Lo domanda il consigliere Santo Canale (Cremona nel cuore) a sindaco e assessore, depositando un’interrogazione. “Il bando ‘Un Salotto per Cremona’ – scrive Canale – è stato per promosso per il sostegno degli investimenti e lo sviluppo dei servizi delle imprese del commercio, del turismo e dei servizi del Distretto del Commercio di Cremona. La finalità era legata alla riqualificazione estetica coordinata di facciate, vetrine, insegne delle imprese del commercio, del turismo e dei servizi operanti all’interno del distretto e allo sviluppo dei servizi in comune, volti a soddisfare le esigenze degli acquirenti, dei turisti e dei cittadini residenti. Le risorse disponibili pari a 50.000 euro”.
“Considerando che – continua il consigliere – le domande risultate ammissibili e finanziabili sono state 18 (su un totale di 22) e uno dei beneficiari nel frattempo ha chiuso l’attività e l’importo di cui è assegnatario è pari a 3mila e 600 euro, rilevato che gli uffici del Comune nel frattempo hanno interpellato gli uffici della Regione Lombardia per sapere se e come erogare il contributo o riaprire il bando, s’interroga l’Assessore competente per sapere quale decisione intende prendere considerando le difficoltà economiche che vivono quotidianamente i commercianti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • marco

    Il consigliere dovrebbe pensare a quello che ha fatto per il suo amico pizzaiolo invece di pensare al commerciante…

  • don pizzarro

    Che interrogazione senza senso… E come chiedersi perchè il semaforo dopo il verde e prima del rosso ci regala anche un po’ d’arancione. Mamma mia che consiglieri… Sempre sul pezzo. Ma a una vaccata del genere, un assessore – mi chiedo – può rifiutarsi di rispondere?

    • Paolo Mantovani

      Effettivamente…

    • E

      Perchè il suo commento ha un gran senso invece!E complimenti anche per la finezza del linguaggio. Adeguatissimo.

      • don pizzarro

        Accidenti. Certo che con tutti gli improperi di cui son colmi i commenti, parlo in generale naturalmente, scandalizzarsi per “vaccata”, o forse per “mamma mia”, o magari per “pezzo” è davvero esagerato. Anche se – effettivamente – “vaccata” è una brutta parola. Anzi: orrenda.

        • E

          Non mi sono scandalizzata, assolutamente. Credo solo che ogni contesto necessiti di lessico adeguato.
          E poi, queste lamentele prive di senso mi danno veramente noia.
          Se pensa d’essere “sul pezzo” più di Canale, nessuno Le vieta di candidarsi!
          Buona fortuna.

  • Antonia

    Il titolare del negozio ha preso i soldi e ha chiuso e’diverso!!!!!