3 Commenti

Festa del Torrone, Cremona si prepara Attesi 120mila visitatori in tre giorni

torrone

foto Francesco Sessa

Cremona si prepara ad ospitare la Festa del Torrone. Operai al lavoro per allestire il setting della manifestazione che prenderà il via giovedì 15 novembre con una cena di gala a palazzo comunale e si protrarrà fino a domenica 18 novembre. In piazza Roma è stata già montata la tensostruttura che ospiterà da venerdì a domenica il RistoTorrone, ristorante con menù completo di piatti tipici della tradizione cremonese (tortelli di zucca, cotechino e lenticchie, sbrisolona). In piazza Stradivari ci sono già i gazebo per gli stand degli espositori di torrone e dolci. In piazza Duomo arriverà il grande palco per la rievocazione del corteo per il matrimonio di Francesco Sforza e Bianca Maria Visconti (ore 16 dal Cittanova e da piazza della Libertà) e per lo spettacolo finale di domenica con l’esposizione della scultura di torrone, dopo il mappamondo quest’anno il gelato gigante. I numeri attesi? Almeno quelli della passata edizione con 120 mila visitatori, 30 tonnellate di torrone venduto, 250 pullman di turisti arrivati in città e oltre 600 camper da tutta Italia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • giudy corliano

    …E COME AL SOLITO TUTTO CONCENTRATO NELLE STESSE VIE……..OGGI MI HANNO CHIUSO LA VIA,BUOIA E DESERTICA……..UNO SCHIFOOOOOOOOOOOO………

  • NUMERI, CHE PASSIONE
    Altro che città che dorme: 50mila al BonTà, 80mila al BoviNo, 120mila al TorroNe!
    Di questo passo Milano dovrà tremare pensando al Medio Evo, quando Cremona lottava per la leadership, e spesso con l’aiuto dell’imperatore ci riusciva, e oggi ci riprova con l’Immensissimo, di immenso c’è solo dio……
    Accidenti, temo di aver fatto una gaffe, la Festa del Torrone è l’unica per adesso a esser sfuggita dalle grinfie della sua PubliAEventi, che pur parte col sussidio di 130mila euro che il Comune assicura agli indigenti.
    Nella follia giocosa della festa non vorrei però che i nostri amministratori perdessero il senso del futuro: 30mila passionati di torrone due anni fa, 60mila nel 2011, 120mila oggi, e domani? Il piccolo centro di Cremona, siate previdenti, non può tenerne 240, poi 480mila e via andare……

    Cremona 15 11 2012 http://www.flaminiocozzaglio.info

  • Roberto Geromini

    Ok , va bene la Festa del Torrone che attendiamo tutti con impazienza. Ma quest’anno devo dire che sono molto sorpreso in maniera negativa per la scelta davvero poco estetica e poco suggestiva di sostituire le caratteristiche casette in legno con orripilanti e anonimi gazebo stile festa dell’unita’…Davvero una caduta di stile nell’ambito di una festa che ha tutto per attirare folle da tutta Italia.
    Se c’è un motivo particolare che me lo si spieghi.

    Buona festa a tutti !!

    Roberto