Un commento

Lite a Soresina per un debito, egiziano ferito con coltello

rissa

Una violenta lite tra egiziani è scoppiata domenica pomeriggio in via D’Annunzio a Soresina. Due uomini sono stati denunciati per lesioni aggravate, mentre è in corso la caccia al terzo aggressore. La vittima è stata ferita ad un braccio con un coltello, ma l’arma non è stata trovata. I motivi del contendere sono al vaglio dei carabinieri, ma sembra che tutto sia da ricondurre ad un debito. Uno degli egiziani avrebbe preteso denaro da un connazionale e per questo sarebbe nata la discussione, poi degenerata. Il ferito non è in gravi condizioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • ATTO DI FEDE
    Se uno non va a leggerlo sul sito ufficiale stenta a credere che oggi, anno 2012, con tutti i problemi e problemacci da affrontare ogni giorno, ci sia un rappresentante del Governo che si esprima così. Ma leggiamolo, Sua Eccellenza QuattroCognomi, che ha appena finito di presiedere il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica:
    “Nel contempo ha preannunciato, d’intesa col sindaco di Crema, l’intenzione di stipulare un Patto per la Sicurezza, con l’obiettivo di incidere ulteriormente sul contrasto di quei fenomeni in grado di suscitare sensazioni di insicurezza nei cittadini, come i reati predatori, il consumo e lo spaccio di droga, gli atti di vandalismo, anche grafico, e, in genere, ogni forma di illegalità diffusa, di degrado e di disordine urbano.”
    Ohibò, siamo ancora sotto il famoso corso di “Bon ton”, con capitolo sull’importanza dell’Araldica, ma poco ci manca………………….

    Cremona 20 11 2012 http://www.flaminiocozzaglio.info