Commenta

Vicenda Corte dei Conti illustrata in commissione Dal Comune: 'Tranquilli'

comune-target-performance

In commissione Vigilanza del Comune di Cremona la questione su cui indaga la Corte dei Conti dell’assunzione dei 32 precari, stabilizzati dal 1° gennaio 2012 a seguito di un concorso pubblico avviato nel 2010. Il segretario Pasquale Criscuolo e il dirigente del personale Maurilio Segalini, anche loro coinvolti nella procedura della Corte dei conti insieme a sindaco e assessori (eccetto Nolli, Alquati e Amore che non erano presenti alla Giunta in cui si è approvata la delibera) hanno spiegato ai consiglieri presenti le tappe del percorso che ha portato all’assunzione dei precari. Un excursus circostanziale e documentato in cui si è parlato di un “esposto anonimo e dettagliato” alla Corte dei Conti e di una indagine “non del tutto puntuale e legata tutta ad una data (la delibera è del 31 dicembre con decorrenza da gennaio, ndr)”. Tranquillità è emersa nel corso della commissione da parte degli interessati Criscuolo e Segalini che hanno anche allontanato l’ipotesi di danno erariale, invece contestato dalla Corte dei Conti. Ora la parola attesa è proprio quella della Corte dei Conti che – entro fine dicembre – deve decidere se archiviare o rinviare a giudizio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti