Commenta

Tanti cremonesi al Museo del Violino Successo per i liutai "Costruttori di Armonie" all'Auditorium di Milano

costruttori-armonie-ev

A Cremona il Museo del Violino si è aperto alla cittadinanza con un’affluenza altissima di cremonesi. Migliaia di persone, infatti, nel weekend di anteprima straordinaria si sono affollate tra le teche che ospiteranno le più importanti collezioni della liuteria mondiale e cremonese, hanno provato le istallazioni multimediali, si sono sedute sulle poltroncine dell’incantevole auditorium, in attesa dell’apertura ufficiale prevista nella primavera 2013. La struttura, unica al mondo, ha già iniziato a varcare i confini cittadini, collaborando con ‘Costruttori di Armonie’, esposizione in programma fino al 7 aprile 2013 all’Auditorium di Milano Fondazione Cariplo e dedicata all’eccellenza della liuteria italiana e cremonese. E’ un progetto espositivo che nasce dalla collaborazione tra la Fondazione Cologni dei Mestieri d’Arte, istituzione milanese privata non profit che sostiene l’alto artigianato, la Fondazione Antonio Stradivari di Cremona e la Fondazione Orchestra Sinfonica e Coro Sinfonico di Milano Giuseppe Verdi, con l’intento di estendere a un pubblico vasto e qualificato la conoscenza della liuteria e dei suoi maestri. Negli spazi di ingresso e del foyer a piano terra e nell’area di accesso alla galleria dell’Auditorium è stato allestito un percorso emozionale e scenografico dedicato al mondo della liuteria, a cura di Virginia Villa. Il mestiere del liutaio illustrato, evocato e messo in scena attraverso opere, immagini, materiali, strumenti, attrezzi di lavoro, ambienti e installazioni. Al primo piano dell’Auditorium milanese è stata organizzata una mostra fotografica dedicata ai luoghi e ai protagonisti di questo mondo. Realizzata dal fotografo Emanuele Zamponi presso gli atelier dei maestri liutai cremonesi, la mostra si propone di testimoniare in modo suggestivo questo mestiere d’arte straordinario cogliendone volti, gesti, ambienti.

Vai al sito di ‘Costruttori di armonie’

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti