Commenta

Con l'Ascom il Natale è in centro: eventi fra liuteria e Po

shopping

Nel weekend tornano gli appuntamenti del Natale di Confcommercio e Botteghe del centro. Con un programma dove il piacere dello shopping incontra occasioni di approfondimento culturale sui temi della liuteria e del Po.
Come ogni settimana ritorna l’appuntamento con le visite alle botteghe dei maestri liutai. Grazie alla collaborazione dei liutai del Consorzio Antonio Stradivari e di Confartigianato, Confcommercio e le Botteghe del Centro e le guide della Associazione Acuto accompagnano alla scoperta dell’arte di Stradivari. Così, domenica pomeriggio, si potranno scoprire i segreti di Yael Rosemblum (in vicolo Pertusio). La liutaia non è specializzata solo nella costruzione di viole, violini e violoncelli, ma è esperta anche nella fabbricazione di strumenti barocchi e viole da gamba. E’ una liutaia ormai affermata e, come si legge nel suo sito, i suoi capolavori “vengono scelti in tutto il mondo da musicisti più noti, tra questi Francesco Manara; primo violino solista dell’Orchestra del Teatro alla Scala e dell’Orchestra Filarmonica della Scala, Menahem Breuer; primo violino dell’Orchestra Filarmonica d’Israele e Rosario D’Amato, prima viola del Teatro Massimo di Palermo”.
Non meno interessanti le visite guidate dello Iat. L’itinerario (sempre in programma domenica pomeriggio) primo parte dalla strada romana di via Solferino ed invita a scoprire il centro storico attraverso i secoli. Per partecipare ci si deve prenotare allo Iat (sotto i portici di piazza del Comune, Piazza del Comune, tel. 0372 406391, e-mail: info.turismo@provincia.cremona. ).
Accanto alla liuteria il protagonista è il Po. Con la presentazione del volume su “I ponti sul Po fra Cremona e Castelvetro (1862-2012) – Immagini inedite, storia, curiosità, gente e vita sul Grande Fiume”, curato dal fotografo Roberto Caccialanza, in programma sabato 15 dicembre, ore 16:30, in sala “Puerari” del Museo Civico. Ma anche con l’inaugurazione della mostra “La Matana del Po”, in programma in Camera di Commercio. Al taglio del nastro segue un ricco programma di iniziative. Sabato con il momento di canto popolare della Corale Giuseppe Denti, diretta da Pierpaolo Vigolini sul tema “Armonie fra acqua e tradizione” (ore 15,45), domenica con le proiezioni del filmato “La matana del Po” di Danilo Montaldi (dalle 17), la piéce teatrale dallo stesso titolo (ore 17,30) e l’incontro con lo scrittore Sergio Mantovani, che presenta “Terre di golena: viaggio in un mondo a parte”.
“Si tratta di un evento che sottolinea la stretta connessione fra la città e il suo fiume. – sottolinea Giandomenico Auricchio -. Proprio la rivalutazione di questo forte legame e in particolare la riscoperta dei luoghi e dei paesaggi fluviali attraverso mostre, proiezioni di filmati sul Po, rappresentazioni teatrali, cori, può diventare stimolo nuovo per la promozione turistica della città e dell’intero territorio”. “La matàna del Po – commentava Montaldi – è come una febbre leggera, è una specie d’influenza che esercita il fiume sugli abitatori della riva. La matàna trattiene un fondo di amarezza contadina e di allegria confuse”.
Nel Natale di Confcommercio e Botteghe ci sono anche tante iniziative dedicate ai bambini, promosse dall’assessorato alla famiglia. Il Piccolo Baobab (Galleria del Corso) ospita, sabato alle 16, il laboratorio creativo “La fabbrica degli Gnomi”. Nella stessa giornata, alle 15, alla Libreria Paoline (via Decia 1), si inaugura la rassegna “Libri sotto l’albero”. Più scanzonato l’appuntamento (sabato alle 17) di Don Chisciotte (Galleria XXV Aprile) con lo spettacolo di animazione “Mi trasformo e spicco il volo”. “Valore aggiunto del programma – afferma Paolo Mantovani – è la promozione sulla sosta con la seconda ora gratis nei parcheggi di Violla Glori, Quartiere Nuovo e Massarotti, resa possibile dalla collaborazione con Aem e Comune. Inoltre ai nostri clienti offriamo ticket gratuiti per il parcheggio Marconi”. Continua, infine, il concorso dedicato a chi fa shopping in centro. Il primo premio è un abbonamento annuale allo stesso multipiano di Piazza Marconi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti