9 Commenti

"Primarie Pd. Io ci sono", con un tweet l'annuncio di Alessia Manfredini Con Magnoli, Fontana e Pizzetti 4 nomi (per ora) per 2 posti a Roma

primarie-pd

Sopra Manfredini, Magnoli, Pizzetti e Fontana

Dopo l’annuncio del segretario provinciale Titta Magnoli e le conferme dei parlamentari uscenti cremonesi Luciano Pizzetti e Cinzia Fontana, arriva il quarto nome. Infatti  anche Alessia Manfredini si candida alle primarie per i parlamentari del Pd. E lo fa con un tweet: “Primarie parlamentari. Partecipazione, rinnovamento e coraggio. Io ci sono!”. Un ‘cinguettio’ ed Alessia Manfredini è già in corsa. E’ partita la ricerca delle firme (120) sia a Cremona e Crema per assicurarle la possibilità di candidarsi  da parte di alcuni suoi sostenitori. Poi spiega su facebook le ragioni della sua scelta di mettersi in gioco. “La Politica richiede coraggio e libertà – afferma Alessia Manfredini, consigliere comunale a Cremona – Facendo politica tra i cittadini ho imparato che occorre mettersi in gioco sempre, perché la politica non può essere solo rendita di posizione. Per questo motivo ho scelto di candidarmi alle primarie per la scelta dei parlamentari del Partito Democratico. Credo infatti che queste primarie possano essere l’occasione per dare voce a persone nuove, realtà nuove, idee nuove. Questo è il senso della mia candidatur, aprire ai giovani ed innovare; solo così il Pd potrà essere riconosciuto anche a Cremona come una forza capace di guidare il Paese. In queste ore sono impegnata a raccogliere le firme per presentare la candidatura per le primarie al Parlamento, una corsa contro il tempo. Per questo mi auguro che grazie all’aiuto di tanti iscritti del Pd, possa partecipare per la prima volta alla scelta diretta del parlamentare”.

Alessia Manfredini, 35 anni, è ingegnere. Impegnata nel Pd specialmente sui temi ambientali, alle ultime primarie faceva parte del comitato per Laura Puppato, al ballottaggio aveva sostenuto Matteo Renzi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • dueper

    Vai Alessia!

  • marta

    Grande Ale; finalmente una della nostra generazione che si mette in gioco. Il fatto di esserci e provarci è già una vittoria.

    • Toropazzo

      Esserci e provarci non serve a niente senza vittoria…… Renzi docet!

      • chiara

        Si chiede sempre ai giovani di mettersi in gioco e di esporsi in prima persona per cambiare le cose. Bene, l’Alessia sta facendo proprio questo, a differenza di tanti altri che parlano, parlano e ancora parlano, senza rischiare in prima persona e tuttavia sempre pronti a salire sul carro dei vincitori.

        • Toropazzo

          Bisogna mettersi in gioco per vincere, poi si cambiano le cose…… Maggioranza permettendo!

  • vale

    Sfortunatamente per le richieste di rinnovamento della classe politica espresse dalla società la Manfredini non verrà proposta in Parlamento. E’ difatti scontato che l’apparato del partito appoggerà i soliti vecchi nomi che da anni gestiscono la politica a livello territoriale. Molti diranno che i giovani non hanno l’esperienza politica per ambire ad un posto di responsabilità. Io mi limito ad osservare che l’esperienza che gli odierni parlamentari possono vantare non ha influito sui risultati del loro operato: ruberie varie, incompetenza, un debito di 2.000 miliardi di euro e un paese sull’orlo del fallimento. A mio parere un giovane volenteroso e onesto può solo fare meglio di quanto fatto dai suoi predecessori.

  • MARIO

    La fisiognomica non è una scienza…..ma aiuta……..!!

  • mario

    vai ale……………!!!!!!!!!!
    mandiamo a casa la vecchia guardia………….!!!!!

  • arianna

    Forza Ale, i trentenni di centro-sinistra sono tutti con te