11 Commenti

498 euro di multa ai clienti di prostitute: confermata ordinanza del sindaco

prostituzione

498 euro di multa a chi contatta prostitute su strada e a chi concorda prestazioni sessuali sulla pubblica via. Il sindaco Perri ha firmato di nuovo l’ordinanza contro la prostituzione nel Comune di Cremona. In vigore fino al 30 giugno 2013. “In alcune zone del territorio di questo Comune il fenomeno della prostituzione su strada non accenna ad attenuarsi – è scritto nell’ordinanza -, nonostante l’intensificarsi di azioni di contrasto soprattutto nell’ultimo anno”. Controlli da parte delle forze dell’ordine, infatti, in particolare lungo la via Mantova, strada in città dove nel corso dei mesi sono state identificate numerose squillo e sono stati multati i loro clienti. “Le modalità di esercizio determinano conseguenze negative sulla circolazione stradale, nonché sull’ordinato e civile uso degli spazi pubblici”. Anche su Cremonaoggi, i lettori e residenti in zona via Mantova si sono spesso lamentati della situazione. “I soggetti che richiedono prestazioni sessuali – scrive il sindaco – sono prevalentemente alla guida di veicoli e compiono spesso manovre pericolose ed imprevedibili, mettendo così a rischio la sicurezza della circolazione stradale. La prostituzione su strada determina lo sviluppo di pratiche criminali di sfruttamento, anche minorile e il meretricio si manifesta spesso con atteggiamenti indecorosi ed indecenti da parte delle persone che praticano la prostituzione, tanto da offendere la pubblica sensibilità”. Sarà intensificata – si legge nell’ordinanza – l’attività di controllo della Polizia Locale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • filippo bonali

    qualcuno mi può spiegare chi decide le quote delle multe? perchè 498 e non cifra tonda e comoda 500, così i clienti tirano fuori un bel bigliettone viola e sono a posto 🙂 bah, strano paese.

    • Quaqquaraqquà

      Perchè i 2 euro di resto uno li gioca nella macchinetta, se vince cento euro va ancora a mignotte così lo multano di altri 498, è un meccanismo geniale! Sempre a criticare il nostro Paese! Lo Stato favorisce prostituzione e gioco d’azzardo! Non si fa prima a levare le mignotte dalle strade no? Devi lasciarle e poi multare il povero sfigato che non trova una donna vera manco ad accendere un cero a Santa Brigida…

      • Pippo

        La sanzione è 498, ma in realtà il pagamento in misura ridotta, cioè quel pagamento con cui si può chiudere la questione senza fare ricorso, è pari a euro 166 cioè 498/3. Quello del giornale non lo sanno. 166 è cifra tonda e i puttanieri non danno centesimi ai vigili.

  • roby27

    ti lasciano 2 euro di resto per andare alle primarie del PD!

    • filippo bonali

      era bella anche quella di quaquuaraqquaqua come risposta, ma la tua fa + ridere.

      • roby27

        in effetti è da prendere come battuta eh..;-)

  • Anarchiste

    Sono appena passato da via Mantova tornando dal lavoro…. 3 “signorine” dal foro boario al Rondò del McDonald (ore 22.20 circa del 11/01/2013).
    Ho anche contato le auto :
    La mia, una pattuglia della polizia in transito (a luci di servizio rigorosamente spente), una macchina dei carabinieri (anche questa con luci di servizio spente) ferma tra l’uscita dell’autostrada e il bar casello, due auto fermate dai carabinieri e una station wagon con targa rumena che entrava in città….

    Il maggior pericolo alla circolazione che ho individuato era il carabiniere in mezzo alla strada con la paletta…..

  • italiana

    Mi complimento per il livello “alto” dei commenti. Quando non si ha nulla da dire è meglio tacere

    • Anarchiste

      appunto…..
      cosa ha scritto?

  • contribuente imu

    Ma per cortesia…e questo é un provvedimento serio?

  • alby

    Non avevo dubbi che è stata prorogata….e senti un pò..quelle ragazzine che vanno in disco o a fare il lunch, quelle che tipo di look hanno ? Decoroso ? A prescindere poi dal fatto che non si può limitare la libertà individuale, ammesso – non lo so non me ne intendo- che ci sia alle spalle un gruppo della mala, che si aspetta per contrastare ste bande ? Che centra chi si rivolge a quelle ragazze ? E’ evidente che se chi ci va, avesse del denaro, si rivolgerebbe alle famose escort, e poi una sanzione così alta, be, c’è gente che ha 3 affitti non pagati…non so se rendo l’idea, ma poi lasciamo decidere al pubblico , con un referendum, i cittatini dal canto loro, chiedono un lavoro, nient’altro.