Un commento

Famiglie in crisi, l'auto è un lusso Immatricolazioni crollate negli ultimi tre anni: -42%

evidauto

E’ un crollo netto quello del mercato dell’auto in provincia di Cremona, altro segnale di una crisi che attanaglia il territorio. Le famiglie sono in difficoltà. C’è chi non può proprio permettersi la macchina nuova e chi preferisce risparmiare, rinunciando all’acquisto in un periodo come quello che stiamo attraversando. Risultato: immatricolazioni in picchiata. In soli tre anni (dati Aci) sono passate da 13.786 (2009) a 8.061 (2012). Un calo netto: -42%. La diminuzione è stata progressiva: erano 11.787 nel 2010, mentre si sono fermate a 10.282 nel 2011. Tra 2011 e 2012, -22%. Situazione ben evidenziata dai dati mensili dell’ultimo trimestre: a dicembre 2012, 582 (erano 735 a dicembre 2011); a novembre 2012, 688 (erano 794 a novembre 2011); a ottobre 2012, 698 (erano 817 a ottobre 2011).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • ezio corradi

    Crollano le vendite della auto, aumentano i progetti delle nuove autostrade lombarde (ad oggi sono ben dodici…compresa l’autostrada provinciale Bergamo-Treviglio…), le tariffe autostradali, le assicurazioni.
    Intanto il trasporto pubblico su ferro e su gomma…langue e si contorce: ma, l’asfalto e il trasporto privato su gomma, non erano il futuro del Bel Paese (quello del formaggino…non c’entra!)?
    Ezio Corradi