Commenta

Cassa integrazione alle stelle nel 2012 Cremona tra le peggiori: cresce al 29%

lavoro

Dopo i dati definitivi sui licenziamenti (leggi l’articolo) arrivano i numeri sulla cassa integrazione nell’intero 2012. Anche in questo caso la provincia di Cremona è tra le peggiori della regione. Solamente Sondrio e Bergamo si trovano in situazioni più complesse. Nel periodo gennaio-dicembre il nostro territorio è arrivato a 8.054.354 ore totali di cassa (tra ordinaria, straordinaria e deroga). Nel 2011 erano 6.252.392: la crescita è del 28,82%.I dati sono della Cgil. Fino a qualche settimana fa il (triste) primato in Lombardia era cremonese, ora però, secondo i conteggi del sindacato, l’area di Sondrio è schizzata a +51,78% e Bergamo a +34,10. La linea regionale è a +7,47%; tutti gli altri stanno infatti decisamente meglio: Mantova a +26,60%, Varese a +25,32%, Lodi a +10,41%, Pavia a +7,53%, Lecco a +7,04%, Como a +2,66%, Brescia a -6,28%, Milano a -6,78%. Il ‘boom’ in provincia di Cremona è nel settore del commercio: cassa integrazione a +83,17%; male anche l’artigianato: +44,63%.

Michele Ferro

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti