Commenta

Furti a raffica in abitazioni a Cella Dati e in un bar di Annicco

ladro

Due le abitazioni prese di mira dai ladri  mercoledì sera poco prima delle 20 in via Verdi a Cella Dati. In entrambi i casi i malviventi hanno agito approfittando dell’assenza dei proprietari. Il bottino è di monili in oro e di circa 600 euro in contanti arraffati da una cassaforte. La fuga è avvenuta in gran fretta, tanto che i ladri, forse sentiti da qualche vicino, hanno abbandonato lungo la strada il flessibile usato per aprire la cassaforte e altri arnesi da scasso. I derubati hanno avvertito i carabinieri.
Ladri giovedì notte anche al bar Blue Rose di via Marconi ad Annicco, ma questa volta non c’è bottino. I malviventi, infatti, sono stati costretti a fuggire a mani vuote grazie  all’arrivo dei carabinieri. Avevano già sfondato la vetrata del bar, ma il rumore ha svegliato i residenti che hanno chiamato le forze dell’ordine.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti