4 Commenti

Fratelli d'Italia, inaugurato il point in Galleria XXV Aprile

itaev

Sopra, il taglio del nastro con l’onorevole Nola

I candidati

Inaugurato alle 18 il punto informativo di Fratelli d’Italia in Galleria XXV Aprile. Il movimento fondato da Ignazio La Russa, Guido Crosetto e Giorgia Meloni resterà nello spazio che una volta ospitava Coelli Sport ed Esprit fino al 25 febbraio. A “celebrare” l’inaugurazione, l’onorevole Carlo Nola (l’europarlamentare Carlo Fidanza, ammalato, non era presente).

A fare gli onori di casa, Ugo Carminati, che ha parlato di partito “nato per riempire uno spazio che si era creato, nato per le idee che non trovavano più spazio nel Pdl”. Presentati i candidati locali: Stefano Fuggetti di Cremona, Giuliana Botti di Soncino e Davide Foppa Vicenzini di Crema per le regionali, Giovanni De Grazia di Crema per il Senato, Serena Mallai di Castelleone e Matteo Malinverno di San Giovanni in Croce per la Camera.

La prima firma sul tabellone nel point è di Nola

Nola, pavese, è il numero due nella lista per la Camera dietro a Giorgia Meloni. “Di fatto il nostro capolista”, ha detto Carminati, il quale ha portato i saluti di Chiara Capelletti (in attesa di un bambino) e ha inoltre sottolineato la presenza di candidati del territorio, “con un’età media bassissima”; pochi, prima, “avevano una tessera di partito in tasca”. Creato “un partito di centrodestra alternativo e credibile”, ha aggiunto. “L’alleanza con Berlusconi uno sbaglio? No. Senza questa alleanza la sinistra avrebbe vinto sicuramente”, ha evidenziato Carminati. Nola: “Il nostro è un partito degli onesti, delle regole, delle liste pulite. In caso di condanna in primo grado, passo indietro. Si avvicinano a noi molti cittadini delusi dal Pdl o da altri partiti. Paracadutati? No, grazie. Anche qualche ex An ha già dato in questo senso”. Il parlamentare ha accennato ad alcune proposte, come limiti alla tassazione e pagamento di metà dello stipendio degli eletti a Roma in Bot.

Lunedì, alle 10,15, sempre nello spazio in Galleria, è in programma un incontro pubblico con l’onorevole Crosetto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Enrico

    Oddio no: quel candidato casalasco mi pare di conoscerlo!

    E pensare che fino a pochi minuti fa ero convinto che Fratelli d’Italia fosse l’unico partito con esponenti credibili…

  • sandra

    Tanti auguri ai Fratelli. Adesso che non siete piu’ in casa con papa’ Silvio abbiate cura di voi e ricordate che a fine mese dovete pagare l’ affitto, se no vi sbattono fuori e papa’ non sembra intenzionato a riprendervi.

  • Pensarte

    Ma son quelli che seguivano Fini il traditore? Quelli dell’invasato La Russa? Quelli che erano al governo negli scorsi dieci anni? Ah stiamo freschi.

  • albachiara

    FRATELLI D’ITALIA , L’ITALIA STA FRESCA………LA-LA-LA-LA, LA-LA,LA,LA……