36 Commenti

Bufera sul voto di domenica: la Procura scopre firme false per la Lista Albertini C'è già un indagato. Sentiti testimoni

evidok

Bufera sulla vigilia delle elezioni a Cremona. Nel mirino della Procura della Repubblica le firme raccolte a sostegno della Lista Albertini e della Lista Monti. C’è un indagato con l’ipotesi di reato di “falso in atto pubblico materiale ed ideologico”. La pena prevista per questo reato è tra i 2 e i 6 anni. La Procura ha ricevuto un dettagliato rapporto dalla Digos di Cremona dal quale emergono doppie firme, per Lista Monti e Lista Albertini, poi disconosciute dagli stessi firmatari. Cinque elenchi con almeno una trentina di firme false sono stati posti sotto sequestro. Si tratterebbe di persone che avrebbero apposto la firma per la presentazione della Lista Monti, firme che poi sarebbero automaticamente finite, falsamente, anche tra quelle di Albertini, candidato Governatore della Regione Lombardia. Il meccanismo è stato scoperto dall’Ufficio Elettorale del Comune di Cremona che ha analizzato la documentazione denunciando l’ipotesi di firme false alla Questura. La Procura, come detto, ha già iscritto nel Registro un indagato ed ascoltato diverse persone. C’è anche l’ipotesi, ancora tutta da verificare, che altre persone abbiano firmato solo per la candidatura di Albertini e si siano poi trovate tra i firmatari della lista Monti. Non si esclude che la Magistratura si affidi a periti grafici per verificare le firme.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Alessandro

    Che schifo che fanno questi signori, falliMONTI e Albertini dovrebbero avere la decenza di ritirare le liste almeno dalla Provincia di Cremona! Chi ha autenticato le firme??? Forse un Consigliere Comunale???

    • Alexandros

      Una lista presentata non si può ritirare.

  • fradolcino

    ehh certo se no chi poteva autenticarle… e c’e’ qualcuno in consiglio comunale che fa parte della lista fallimonti e Albertini ??? qualcuno lo sa ??? qualcuno lo sa dire ?? please….

    Dopo il master e le lauree false di Giannino… adesso le firme false di Albertini Fallimonti… i falsari alla riscossa….

    • Angelo

      Allora, bisognerebbe a chiedere a Vitali (Consigliere Comunale della Lista Perri e Candidato della Lista Albertini) o a Roberto Maria Dall’Olmo (Candidato Lista Monti. Loro hanno partecipato alla raccolta firme, magari lo sanno da chi sono state autenticate.

  • puntinosullai

    Monti, Giannino, Albertini e questo era il nuovo in politica? ma per piacere !!!!

  • roby27

    cumincium ben!!e poi dicono che la gente si allontana dalla politica e si avvicina in gran numero a grillo!e te credo!

  • kunta

    mamma mia che tristezza.

  • sandra

    Scusate,
    la lista Monti al senato è una cosa, la lista Albertini/Monti per la Regione un’ altra.
    Non credo sia colpa né di Monti né di Albertini se un cremonese si sia messo ad autenticare firme false…

    • fradolcino

      Vero che responsabilità e’ personale. Ma allora non si possono usare due pesi e due misure. Se l’ha fatto il Pdl la colpa e’ di Formigoni. Se l’ha fatto qualcuno d’altro la colpa non e’ di Monti e Albertini perchè potevano non sapere… Solito doppiopesismo. Ci si deve prendere responsabilità politica di quel che succede senno’ è troppo facile.. Non sempre è possibile vincere facile… che squallore di uomini .. giannino, Monti, Albertina…. quell’altro che sputa in faccia alla regione e poi siede comodomamente nel Cda formigoninano di Eupolis… e poi gira con la bandiera rossa…

    • kunta

      Sandra, di nuovo Tu. Togliti le fette di salame dagli occhi e sii obiettiva: è deprecabile il comportamento truffaldino di falsificare le firme o no? Certo che Monti o Albertini non sono direttamente coinvolti, ma non è questo il problema. Il problema è la reputazione di una lista.

      • fradolcino

        Sandra ma da dove vieni dal paese di Alice delle Meraviglie. Questo casino gli amici di Albertini lo avevano già combinato a Lodi. E la lista era stata esclusa. Poi riammessa per il rotto della cuffia non e’ la prima volta che cercano di imbrogliare le carte in tavola.

        • sandra

          Se dobbiamo giocare al “tutto fa schifo”, vi lascio perché ci sono già troppi che ci giocano…; chi parla di doppiopesismo per Formigoni non se la deve prendere certo con me: farei lo stesso discorso, le colpe di Formigoni sono altre, è la gestione del potere che ha fatto schifo con “il celeste/marrone”!
          Credo che pensare che Monti o Albertini abbiano colpe se qualche piccolo “politico” locale, in cerca di visibilità, autentichi firme false, sia puerile…

          • fradolcino

            Sandra va beh che capisci pochino di politica ma almeno i verbi usali in maniera corretta.

          • sandra

            Fradolcino, capisci tutto tu, salvatore del mondo, genio della politica!
            Il problema dell’ Italia è che ci sono tante persone che dal confronto passano all’ insulto…, se poi c’è la possibilità di rimanere anonimi, quanti leoni!

          • sandra

            Cara imitazione di Sandra, sei molle come una polenta acquosa. A Sandrina tua bella Monti e Albertini proprio non vanno giu’, ma Alvaro Vitali non lo toccare !!! E’ anche nel tuo interesse. Se no per farti una sana risata cosa fai ?
            Forza Alvaro ! Forza udc. E’ proprio vero : Dio li fa e poi li accoppia !!!

    • sandra

      Fa sempre piacere avere un’ imitatrice. Ma quanto a stile sei fiacca e bolsa. A Sandra di Monti e Albertini non gliene fotte un c….. . Ma Vitali no. Se va nei guai chi ci mandiamo a Zelig ? Difendiamo la cremonesita’ . Vitali e’ la nostra eccellenza . E’ la Cremona da ridere. Facciamo sistema . Sosteniamolo ! Non e’ indispensabile ricoprirlo di insulti. E’ preferibile capire chi gliel’ ha giurata. Ma non e’ impossibile capirlo.

      • sandra

        scusate, soffro di disturbi bipolari quando mi viene il ciclo,
        votate Malvezzi se volete una Regione piena di eccellenze ecc., se no votate Jotta, se no votate Vitali, se no votate Daccò, se no votate Biesuz…
        Fate voi!

        • sandra

          Ma quando Malvezzi è in campagna elettorale e dimagrisce dei soliti 70 chili…, non è carino?

        • fradolcino

          E se votassimo Penati ‘ E se votassimo Spreafico quello che ti fa pagare la sua Nutella … se vuoi si puo’ andare avanti per ore. magari cara sandrina vota il sindaco di Trezzo che è stato ingabbiato per mafia in quota Pd

  • Bisonte

    Semplimene vomitevole, ma d’altronde, siamo in Italia. In un altro paese una lista presentata con firme false verrebbe subito eliminata. Qui, invece, dovremo attendere anni perchè la giustizia faccia il suo corso (vedasi il recente precedente delle firme false presentate per Formigoni).

  • Vincenzo

    E’ bello vedere che sotto i commenti alla notizia compaia il banner della Lista Albertini 😀

  • roby27

    una cosa del genere è indifendibile!vogliono fregarci fino all ultimo,fino a poche ore dal voto!VERGOGNATEVIIIIIIIIIII!

    • fradolcino

      Uno come Albertini doveva ritirarsi quando i magistrati di Milano mandarono alla procura di Brescia il fascicolo che lo riguardava con l’ipotesi di reato di calunnia per aver insinuato che i pm di Milano avevano nascosto delle carte nel processo ai derivati del comune di Milano.

  • Paisa’

    Ma non è stato così anche per formigoni alle ultime regionali?
    Cos’è successo? Niente….

  • Angelo

    “E’ sconvolgente” afferma Roberto Vitali, candidato ad un posto da consigliere regionale con Albertini.

    “Ho vidimato io tutte le firme, sinceramente io non ho ancora avuto nessuna comunicazione, solo ho letto la notizia dalla stampa” sottolinea ancora Vitali.

    • fradolcino

      Vitali non si e’ sconvolto per il dossier mandato da Bruti Liberati a Papalia… per il reato di calunnia ai danni di Alfredo Robledo pm di milano che indaga contro i reati contro la pubblica amministrazione che vede coinvolto Albertini e una sua lettera ai giudici….. Povero Vitali a Cremona non arrivano le notizie….???????

  • puntinosullai

    Lui corre per la famiglia e la Procura corre per lui!Non importa se sei candidato o procuratore l’importante è che corri! magari corri via che è meglio!

  • calabrolombardo

    …tutto questo nella lombardia degli onesti!!!che tristezza!!!!!!

  • Gianni

    Durante la raccolta delle firme per le elezioni comunali a Crema un militante di rifondazione comunista scrisse una lettera al quotidiano La Provincia per denunciare che nei banchetti del Movimento 5 stelle non c’era alcun autenticatore. Naturalmente la cosa non ebbe alcun seguito………..

  • sandra

    Di Sandra ce n’e’ una sola e sono io. Unica e inimitabile. Figurarsi se difendo le liste monti e albertini : sono vomitevoli a prescindere. Firme vere o firme false monti e albertini sono due sciagure per il Paese. E Vitali lo preferisco nella versione umoristica , l’ Alvaro Vitali di Pierino.
    Nei panni del malandrino falsificatore non ce lo riconosco. E’ troppo complicato per lui. Credo piuttosto nella forza della nemesi : non quella divina, quella degli ex compagni di partito, per esempio l’ Udc.
    P.s . Diffidate dei tentativi di imitazione di Sandra. Scegliete solo l’ originale . E’ inconfondibile !!!!

    • sandra

      Scusate, dimenticavo che oggi ho il ciclo…, e prima ho incontrato Malvezzi per strada, ma non mi ha degnata di uno sguardo…, sarà la nemesi degli ex compagni?
      Ma insomma, credete che Vitali possa essere in grado di falsificare delle firme?
      Mica è Formigoni, Daccò, Biesuz, Zambetti, ecc.!!
      Insomma, i professionisti sono i professionisti!
      Diffidate dall’imitazione, sandra sono io!

  • sandra

    Sandra sono io, l’amica di tutto il centrodestra, di Carpani pure e di Boni anche: diffidate dalle imitazioni!
    Viva le eccellenze lombarde di San Vittore!

  • Povero Oscar, alla fine hai bruciato tutta la tua intelligenza forse perché non hai avuto il piacere di leggermi. Ti avrei insegnato che le bugie non pagano, guarda tute quelle che sono state dette su di me, sedici anni e più di bugie inutili, io sono ancora qui e mi posso permettere di chiamare delinquente un procuratore capo al quale s’inchinano tutti i giornalisti sportivi.
    Mi sei sempre simpatico, ma non ci si può più fidare di te, cambia mestiere, c’è ancora molto da imparare sulla natura umana.
    Non era più semplice fare come me ?
    Firmo anche i documenti giuridici col Dr. Avv. h.c. e chi può smentirmi ?
    H.C. è la mia firma d’autore, la causa è stata combattuta da me, l’università a sede non solo in casa mia ma direttamente all’interno del mio cuore.
    Io sono sempre stato cosi, già da quando prendevo il tram nella nostra bella Torino ed incontrato uno dei primi miti di Mike Bongiorno, il prof. Giovannini. Era il tram 19 che partiva da via Venaria e mi avrebbe condotto a scuola, alla Galfrè vicina a piazza Castello.
    Ero il solito ragazzino tutto casa ed oratorio, al Maria Ausiliatrice ci ho fatto un’infanzia dorata, mio Dio, quanti film epici visti in prima fila, su quei sedili di legno ed una tascata di sukai.
    Forse sono rimasto sempre quello, mi sono diplomato e non ho avuto il tempo di laurearmi, e neppure di diventare un campione motociclistico per laurearmi, ho sprecato la mia giovinezza in una banca dove i calabresi non potevano fare carriera, al massimo avrebbero potuto mangiarsela, la banca appunto.
    Io scrivevo poesie e sognavo, ho copnosciuto la vita del pirla classico, lo sono stato ed hanno cercato di massacrarmi.
    Ho scritto più di trenta libri e sono transitato in prima pagina dei quotidiani come bombarolo ed estorsore.
    Ciò mi ha forgiato, la scuola della vita dura mi ha dato la forza di laurearmi senza laurea, di premiarmi senza la festa, mi sono svelato professore ed avvocato semplicemente denunciando il blocco di corruzione ben tre Ordini forensi. Ciò non vuol dire che tu avresti dovuto soffrire, ti auguro tutto il bene del mondo, ma ciò che riempie il mio biglietto da visita non è più in grado di cancellare alcuno.
    Le mie lauree sono il risultato umano del mio umano amore nei confronti di tutti, vorrei avere inventato la laurea in amore universale, solo per questo vorrei essere ricordato.
    Ti saluto amico mio, sorridi alla vita, sei una persona intelligente e rinuncia al potere effimero di chi non lo è.
    Prof. Avv. h.c. Giampiero Labbate
    http://www.vivacremona.it

    • sandra

      e mal che vada c’è sempre la neurodeliri dove poter sbrodolare parole sul bavaglino…

  • Bisonte

    Che bello vedere che la gente si vuole bene, si stima, è comprensiva e non inveisce ……

  • Alexandros

    Dobbiamo intenderci su che cosa sia l’autenticazione delle firme. Non è che l’autenticatore debba limitarsi a siglare una serie di firme raccolte non si sa come, non si sa quando, non si sa da chi. L’autenticatore deve identificare il firmatario a mezzo di un documento di identità e deve poi attestare che la firma, apposta in sua presenza, è della persona in precedenza identificata.
    Autenticare le firme di presentazione di una lista per le elezioni non è una burletta.