Commenta

Calcioscommesse, preso a Malpensa il latitante Sulic

Arresti-calcioscommesse

AGGIORNAMENTO – E’ stato preso in consegna dalla polizia a Malpensa Admir Sulic, sloveno, che ha deciso di costituirsi dopo l’ordine di arresto nel dicembre del 2011 nell’inchiesta cremonese sul calcioscommesse. Sulic e’ accusato di far parte del gruppo degli scommettitori cosiddetti ‘zingari’ ed è arrivato questa mattina all’aeroporto all’aeroporto di Malpensa da Singapore.  Gli agenti dello Sco hanno eseguito allo scalo di Milano Malpensa un provvedimento restrittivo per i reati di associazione per delinquere finalizzata alla truffa e alla frode sportiva aggravata dal nesso della transnazionalità: “Sulic – informa la polizia in una nota – ha trascorso un lungo periodo di latitanza a Singapore, in stretto contatto con altri esponenti di vertice dell’organizzazione transazionale, tra i quali un noto cittadino di Singapore”. Dalle indagini è emerso il suo diretto coinvolgimento nel gruppo criminale transnazionale, composto da singaporiani e soggetti dell’area balcanica, dedito tra le altre cose alla alterazione di competizioni calcistiche nei campionati professionistici italiani, nel corso della stagione sportiva 2009-2010 e 2010-2011. Sulic è stato trasportato al carcere di Cremona e sarà interrogato lunedì dal gip Guido Salvini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti