Commenta

Regione, nel nuovo consiglio età media 46 anni e più donne

consiglio

Dalle elezioni in Lombardia è uscito un consiglio regionale più giovane rispetto alla passata legislatura con l’età media che si abbassa da 50 a circa 46 anni e raddoppia anche il numero delle donne che passano da 7 a 15 su un totale di 80 consiglieri, con una presenza di quasi il 19 per cento. E’ quanto emerge dalla prima analisi effettuata dalla Coldiretti Lombardia sulla composizione del consiglio regionale dopo lo scrutinio.

In questa nuova legislatura– spiega la Coldiretti Lombardia – il consigliere più giovane è Andrea Fiasconaro, del Movimento 5 stelle, eletto a Mantova e che non ha ancora compiuto 24 anni, contro i 75 anni della consigliere della Lega Nord, Silvana in Saita Santisi eletta a Bergamo. Nella precedente legislatura la più giovane era Nicole Minetti, Pdl, 26 anni, igienista dentale eletta nel listino bloccato (ora abrogato) dell’ex presidente Roberto Formigoni.

Stavolta lo schieramento più “rosa” – conclude la Coldiretti – è quello che fa riferimento ai lumbard con 3 donne elette nella lista della Lega Nord e 4 in quella di appoggio “Maroni presidente”, 4 rappresentanti femminili arrivano dal Movimento 5stelle, 3 dal Pd e una dal Pdl.

Guarda la composizione del consiglio regionale

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti