Un commento

Ecco altri 54 licenziamenti a febbraio Sono 320 nei primi due mesi del 2013

lavoro

Oltre 50 licenziamenti a febbraio. Siamo lontani dai numeri a tre cifre registrati abitualmente nei mesi scorsi, ma complice l’exploit di gennaio questo inizio d’anno non riesce ancora a infondere ottimismo. Le difficoltà del lavoro sono evidenti. Secondo i dati della sottocommissione regionale, elaborati da uffici Cgil, nei primi due mesi del 2013 in provincia di Cremona si contano 320 pratiche di licenziamento. A febbraio i licenziati provenienti da piccole aziende (con meno di 15 dipendenti) sono 33, mentre quelli finiti nell’elenco alla voce “grandi imprese” (ossia quelle con più di 15 dipendenti) sono 21. Rispetto allo stesso mese del 2012 si osserva complessivamente un calo addirittura del 66%, ma se confrontiamo il totale gennaio-febbraio la riduzione si ferma al 10%. Nei due mesi iniziali del 2012, infatti, si contavano 350 licenziamenti, 341 nello stesso periodo del 2011. Il dato 2013 si mantiene invece al di sopra dei numeri del 2010 (300 licenziamenti), del 2009 (311) e del 2008 (210).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Idelfonso

    Da male in peggio…..