Commenta

Vanoli Basket sconfitta a Roma: finisce 79-71

vanoli-2

La Vanoli Cremona ha iniziato il ciclo terribile di sei partite con una sconfitta nella capitale contro l’Acea Roma per 79-71. La compagine di coach Gresta ha retto benissimo sino alla fine, dimostrando anche di poter intascare il successo ma nell’ultimo giro dell’orologio non è riuscita causa anche la fatica  ad avere la necessaria lucidità per siglare i canestri decisivi.  La Vanoli è partita bene, ha mostrato subito di poter dire la sua contro un’Acea che ha faticato parecchio prima di capire come poter contrastare i biancoazzurri. Trascinato da Stipanovic, Harris e Jackson, l’attacco di Cremona infila tiri importanti da posizioni favorevoli frutto dello sviluppo positivo degli schemi.10-5 al 5’ per Jackson e compagni. Roma non reagisce e Cremona allunga con decisione portandosi sul 21-10 al 9’. Roma ha una fiammata con Jones e Taylor, si avvicina 23-26 al 15’. Sono Jackson e Vitali a rimettere le cose a posto e la Vanoli torna a più 10 al 19’. All’intervallo con i canestri di Chase la compagine cremonese rimane in testa 38-30. Al rientro dagli spogliatoi è Roma ad alzare il ritmo del gioco e manda in confusione la difesa biancoazzurra che subisce canestri da tutte le parti. I giallorossi impattano 44-44  al 24’. Sulle ali dell’entusiasmo sono gli uomini di Calvani a comandare le operazioni e Cremona ancora con Jackson e Vitali, riesce a fermare la serie positiva dei romani che si sono avvantaggiati sino 48-43. Al 30’ 53-52. E’ Roma con Goss e le schiacciate di Gani  Lawal a trovare i canestri del più 5 vantaggio che mantiene sino al 35’. Si rivede da tre Jackson Vitali commette il quarto fallo ma Cremona rimane in corsa sul 71-68 al 38’. Errore da tre di Chase segna Taylor in replica e l’Acea va a più 6. Lo stesso Chase si rifà segna una “bomba” 74-71 al 39’ ma il match termina qui perché Datome ed i tiri liberi di Goss pongono il sigillo. Cremona ora cercherà di recuperare Peric, assente a Roma e di rivedere sia in difesa che in attacco qualche situazione tattica che non è andata secondo i piani tattici definiti. Johnson non è mai entrato in partita ed ha subito il gioco di Taylor. Kotti si è dato da fare marcando i lunghi romani ma negativo in attacco. Biella ha recuperato due punti ed ha agganciato Pesaro sul fondo della classifica a quota 10, sei in meno della Vanoli Cremona. Domenica al PalaRadi alle 18.15 arriva Cantù di coach Trinchieri.

Marco Ravara

ACEA ROMA –VANOLI CREMONA

Parziali 10-21, 30-38, 53-52.

Acea Roma: Goss 15, Jones 6, D’Ercole 2, Aden 5, Datome 11, Taylor 21, Lawal 15, Czyz 5, Lorant. Tarbone, Tonolli e Gorrieri ne. All. Calvani

Vanoli Cremona:  Chase 14, Vitali 9, Kotti, Jackson 12, A. Johson, Harris 13, Huff 5, Stipanovic 18. Conti, Cazzaniga, Ruini, Belloni ne. All. Gresta

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti