Commenta

Cresce l'inquinamento, quarto giorno di fila con polveri oltre i limiti

sm

Quarto giorno di fila con aria irrespirabile su Cremona. La centralina di piazza Cadorna ha fatto registrare nella giornata di lunedì 78 microgrammi per metro cubo di particelle inquinanti pm10 (il giorno prima erano 74). Crescita anche in via Gerre Borghi: dai 63 microgrammi di domenica ai 69 di ieri. Aumento pure in via Fatebenefratelli: da 76 a 81. Stabile i dati rilevati a Spinadesco: da 69 a 68 microgrammi tra domenica e lunedì.

GLI SFORAMENTI CONSENTITI IN UN ANNO

Con questi ultimi numeri dell’Arpa sono 35 i giorni del 2013 in cui almeno una stazione (tra piazza Cadorna, via Gerre Borghi, via Fatebenefratelli e Spinadesco) ha segnato valori oltre la soglia consentita (50 microgrammi per metro cubo). Non si può però parlare di raggiungimento del limite previsto dalla normativa europea, che permette un massimo di 35 sforamenti nell’arco di un anno ma per ogni singola centralina (situazione non ancora raggiunta a Cremona) .

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti