4 Commenti

Periferie e Cittadella della sicurezza, il Pd interroga la Giunta Perri

periferie

Sopra, il Cambonino

Periferie e Cittadella della Sicurezza. Questi i due temi su cui Caterina Ruggeri, Roberto Poli e Maura Ruggeri, democratici in consiglio comunale, interrogano la Giunta Perri. “Richiamiamo sindaco e assessore – scrivono i tre del Pd – sullo stato di abbandono nel quale questa amministrazione sta lasciando le periferie cittadine: comitati esclusi dalle decisioni, aumento dell’insicurezza diffusa, richieste inascoltate, furti negli appartamenti, raggiri alle persone anziane, degrado e marciapiedi pericolosi soprattutto nei quartieri Zaist, Cambonino, Po e Maristella”. Le richieste dei consiglieri democratici: “Che fine ha fatto la “Task force periferie” con la quale la Giunta Comunale aveva deciso di costituire un nucleo operativo veloce e diretto per far fronte, attraverso l’incarico ad una cooperativa sociale, alla piccola manutenzione di strade, marciapiedi, aree verdi? quali informazioni sono in loro possesso circa la presenza della ’ndrangheta nella nostra città? come sta proseguendo il progetto della “Città della Sicurezza” annunciato dalla Giunta Perri e da realizzarsi nell’area dell’ex Caserma demaniale “Manfredini”, considerato che le/i firmatarie/i della presente interrogazione condividono la necessità di uniformare le diverse forze, ridurre gli sprechi e ridefinire i compiti, compresa la razionalizzazione delle 8 sale operative esistenti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • PERRIFERIE

    Non è che Demicheli possa occuparsi di tutto, ha già una pesante delega ai Cimiteri, le periferie possono aspettare per qualche anno. No?

  • Gaetano

    Quando mi sono comprato la Mercedes CL Tuning nuova, la mattina che sono andato a ritirarla alla concessionaria, in quartiere c’era la gente che si è presa la giornata di ferie per venirmi ad applaudire su via Panfilo Nuvolone.

    • Andrea

      Ma chiudiamogli questi quartieri qui. Il Cambonino: una fucina di delinquenti

  • mario

    ma l’ex nominato del Pd non aveva fatto , dell’argomento un trampolino di ri-lancio della sua attività politica ( a spese delle giunta Corada)………??

    Ed ora cosa dice….. o cosa fa…..??

    Perché non va a raccogliere le firme in piazza come hanno fatto i suoi colleghi della lega…???

    Le ronde padane, dove sono……..???