3 Commenti

Senegalese consegna droga a casa in città, arrestato per spaccio

drog

Il luogotenente Angelo Foglia (Norm) e il capitano Livio Propato (Compagnia Cremona) in conferenza stampa

Sopra, la droga e il materiale sotto sequestro

Arrestato per spaccio F.P., senegalese 35enne residente a Cremona, disoccupato, senza precedenti. E’ stato bloccato dai carabinieri in flagranza di reato. Nel pomeriggio di mercoledì i militari dell’Arma, che avevano raccolto segnalazioni su un uomo di colore con capelli rasta, hanno notato i suoi movimenti sospetti in via Giacomo Alieri, nella zona di via Postumia. L’uomo è stato visto mentre si guardava intorno e poi entrava in un edificio. Ne è uscito pochi minuti dopo. I carabinieri lo hanno fermato e controllato, trovandogli addosso hascisc e uno spinello già pronto. I militari hanno quindi perquisito la casa dove era entrato, di un cremonese, e qui è stato rinvenuto un panetto di hascisc di 100 grammi confezionato, un taglierino, un bilancino, mdma e piccole quantità di marijuana. Con il cremonese c’erano altre due donne (non vivono con lui). Questi tre sono strati segnalati come assuntori, il senegalese è stato arrestato in flagranza di reato e per spaccio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • alfio

    Qualche aldrovandi della situazione mi sa spiegare ome mai quano si parla di reati commessi da africani sono quasi sempre nigeriani o senegalesi?
    pena di morte per gli spacciatori

  • quel che si dice”servizio porta a porta”..
    basta metterlo su un aereo,o meglio una barchetta,e rispedirlo in africa!

  • paolo

    Accidenti, ma in quanto “preziosa risorsa per il Paese” aveva tentato di mettere in piedi un’attività imprenditoriale no?