3 Commenti

Tentano di rubare una macchina, denuncia per tre minorenni

poliz

Tre ragazzini denunciati per tentato furto d’auto. La squadra volante è intervenuta attorno alla mezzanotte tra domenica e lunedì in via dei Navigatori Padani dopo aver notato un minorenne alla guida di un veicolo (una Volkswagen Polo di un cittadino ignaro di quanto stava accadendo) con due amici a bordo. L’area era stata tenuta d’occhio dagli agenti in quanto uno dei giovanissimi – tutti fra i 16 e i 17 anni, di origine romena e notati poco prima mentre passeggiavano – era conosciuto, poiché al centro di un intervento della polizia non molto tempo fa (trovato con un motorino con targa non abbinata e numero di telaio reso illeggibile: contestata la ricettazione). Quando gli agenti hanno visto i tre salire a bordo e mettere in movimento il veicolo, li hanno affiancati e fatti accostare. Alla guida c’era, come detto, proprio il minore noto agli agenti. Due ragazzini (quelli non alla guida) sono riusciti a fuggire. Avvisata la famiglia, il giovane è stato portato in questura e denunciato per tentato furto aggravato in concorso (si è proceduto anche per la guida senza patente). Con gli elementi raccolti la polizia è risalita agli altri due, individuati la mattina successiva e denunciati a loro volta per tentato furto. Nessun segno di effrazione: il minorenne già noto aveva utilizzato una chiave funzionante, forse smarrita dal proprietario; non è però ancora chiaro come facesse il ragazzino a possederla: in tasca aveva inoltre una seconda chiave, associata a una Panda parcheggiata in zona, per strada, proprio dove il legittimo proprietario l’aveva lasciata (forse la Panda è stata utilizzata dai denunciati e poi rimessa al suo posto).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Fra73

    Perche’ non chiedere ai proprietari chi sono i gommisti, i meccanici o altri a cui hanno lasciato le chiavi negli ultimi tempi?

  • Paolo

    Ma toh, che strano……future “preziose risorse per il Paese” gia’ all’opera… si quello della cuccagna pero’

  • ma che bravi!seguono bene le impronte che gli han dato i genitori?ma tanto sanno che in italia non rischiano nulla!
    ho amici rumeni che si sentono davvero umiliati da sta gentaglia e mi dicono sempre che se queste cose le avrebbero fatte in patria,li avrebbero messi in galera senza tante storie!