Commenta

Cremo allo Zini contro i tirolesi, senza grandi obiettivi

cremo

foto Sessa

Sarà che ritrovarci ad un mese dal termine del campionato senza obiettivi fa male come un pugno allo stomaco. Sarà che dopo le parole di battaglia di tutto l’ambiente ci saremmo aspettati ben altra prova a Pavia che, da campo della rinascita annunciata, è diventato l’emblema della pochezza della stagione grigiorossa. Fatto sta che la gara contro il SudTirol (diretta twitter su CremonaOggi domenica dalle 15) mette in palio comunque l’onore di una società che da anni insegue il sogno della promozione senza mai trovare però il bandolo della matassa. Una proprietà che ogni anno si sforza di creare un gruppo vincente, ma i cui risultati non hanno mai fatto pendant coi programmi.

Con una classifica che lascia pochissime speranze alla Cremonese (solo la matematica ci tiene in vita), Scienza prova a giocarsi, al pari dei suoi calciatori, una possibile riconferma per la prossima stagione. Sì perché a questo punto è inevitabile che la mente venga rivolta al futuro e, come ribadito da Simoni poche settimane fa, chi ci tiene alla maglia grigiorossa deve dimostrarlo soprattutto ora. Ecco perché non saremmo sorpresi di vedere qualche novità nell’undici titolare.

Contro i tirolesi, terza forza del torneo e reduci dal pareggio contro la capolista Trapani, Scienza ritrova Baiocco (giocherà con una maschera di protezione al viso) nel cuore della mediana accanto a capitan Fietta. In difesa al posto degli squalificati Moi e Visconti ci saranno Tedeschi e Armenise. In attacco ancora diversi ballottaggi, con Nizzetto e Djuric favoriti su Caridi e Filippini.

STADI SENZA BARRIERE – Giovedì 18 aprile presso la sala stampa del Centro Arvedi si terrà la conferenza stampa “Il perché dell’Integrity Tour ed il bilancio del Tour partito da Trapani e “Il progetto Stadi Senza Barriere, il nuovo di 110 anni”. Una conferenza incentrata sulla lotta alle frodi nelle scommesse sportive a livello nazionale ed internazionale. L’occasione sarà propizia per festeggiare la gloriosa storia della Cremonese giunta al suo 110° anno di vita e per operare importanti interventi e riflessioni sul progetto “Stadi Senza Barriere”. Tra i tanti ospiti che parteciperanno all’evento ci saranno anche Cirillo (Vice Direttore Generale della Pubblica Sicurezza, Direttore Centrale della Polizia Criminale, Presidente dell’Unità Informativa Scommesse Sportive – U.I.S.S. ), Curatoli (Direttore servizio analisi criminali del Dipartimento di Pubblica Sicurezza, Coordinatore del Gruppo Investigativo Scommesse Sportive – G.I.S.S.), Macalli (presidente Lega Pro), Peaker (Direttore Integrity UEFA) e tanti altri.

Probabile formazione CREMONESE (4-2-3-1): Viotti; Sales, Tedeschi, Cremonesi, Armenise; Fietta, Baiocco; Nizzetto, Le Noci, Carlini; Djuric. All.: Scienza.

Matteo Zanibelli

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti