22 Commenti

Scontro auto-moto sulla via Mantova: centauro 39enne perde la vita travolto da neopatentata in stato di ebbrezza

incevid

Sopra, i veicoli coinvolti nello scontro (foto Francesco Sessa)

AGGIORNAMENTO – E’ Fabrizio Sontacchi, 39 anni, nato e residente a Trento, la vittima dell’incidente mortale accaduto questa mattina poco dopo le 5 sulla via Mantova, all’altezza di Gadesco Pieve Delmona. L’uomo era in sella ad una moto Yamaha, priva di assicurazione e priva di revisione, quando è stato tamponato da una Audi A3 condotta da A.B., 19enne romena neopatentata da quattro mesi, che guidava in stato di ebbrezza. La ragazza, barista in un locale di Piadena, aveva a bordo due amiche. Stavano tornando a casa al termine della serata passata proprio nel locale. Entrambi i mezzi coinvolti erano diretti in città. La dinamica è al vaglio della polizia stradale di Pizzighettone, ma sembra comunque già abbastanza chiara: la moto, che precedeva la macchina, ha cercato di svoltare a sinistra verso Malagnino, rallentando, ma è stata urtata dall’auto che stava sorpassando un mezzo pesante. La ragazza al volante dell’Audi si sarebbe accorta solo all’ultimo minuto della presenza del motociclista. L’urto tra i due mezzi è stato quindi inevitabile. Sontacchi è caduto rovinosamente al suolo, procurandosi lesioni gravissime. Inutile l’intervento, seppur immediato, di ambulanza e vigili del fuoco. Il 39enne è morto poco dopo l’arrivo in ospedale. In seguito all’impatto, la giovane al volante dell’Audi è rimasta ferita, non in modo grave. E’ stata medicata al pronto soccorso. Alla 19enne, in stato di ebbrezza, gli agenti della stradale hanno ritirato la patente.

Durante la serata gli uomini della polizia stradale guidati dal comandante Federica Deledda sono stati impegnati tutta la notte in controlli stradali proprio per cercare di prevenire le stragi del sabato sera. Su tutto il territorio provinciale sono state ritirate dieci patenti, compresa quella della romena coinvolta nel mortale di Gadesco.

Il tratto di strada teatro dello scontro (foto Sessa)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • “apparente stato di ebbrezza”..tanto in galera mica ci va!siamo in italia eh..non in germania o francia dove se ti beccano con un tasso alcolemico oltre la norma,oltre che alla multa ti processano e ti sbattono in galera…ma anche se non ammazzi nessuno eh..
    i nostri cari magistrati,oltre che fare politica,dovrebbero battersi affinchè certe leggi troppo “condonanti”,vengano cambiate con pene dure ma sopratt certe!

  • Mattia

    Mi piacerebbe sapere, per curiosità, la percentuale di patenti di italiani ritirate in un anno contro quelle di stranieri.
    solo x curiosità non ci sono altri fini, lo dico per i soliti noti…
    Questo cx capire se anni e anni di campagne di sensibilizzazione sono servire….dato che fin da piccoli siamo stati abituati, chi è in Italia da poco forse di prevenzione nn ne ha mai sentito parlare…

    Ps
    Alla famiglia del motociclista le mie condoglianze…

  • Briseide

    Pene più severe per questa gente!!!!!

  • Idelfonso

    Adesso che paghi!!!!!!!! IN GALERA !!!!!!!!!!!!!!!!!!

  • per capire

    Prima di tutto un sentimento di cordoglio per una vita spezzata; poi la domanda è : vero che la conducente era in stato di ebrezza alcoolica, ma l’uomo, alle 5 di mattina, girava con una superbike non assicrata ? ma cosa sta succedendo sulle nostre strade ??

  • leo

    direi che il tipo sulla moto poteva evitare di andare in giro senza assicurazione e ne revisione….stava a casa sua!!!!
    Per la neopatentata,,giustamente in galera!!!

    • alessia

      É vergognoso leggere certi commenti..se quello o quella se ne stava a casa..non sapete nulla di nulla..la tristezza é che una ragazza 19enne e ubriaca guidava a quell’ora..le chiacchiere non riportano in vita nessuno purtroppo..quindi mettetevi una mano sul cuore e sperate che possa riposare in pace..

  • Matteo

    Pochi italiani riescono a permettersi di mantenere un auto di fascia medio bassa, mi domando come questa ragazza neopatentata potesse permettersi un audi a3!!!
    Allo stesso tempo mi chiedo per quale motivo un uomo di 39 anni residente a trento dovesse girare per le strade della cittadina alle 5 della mattina con un veicolo non assicurato e sopratutto non revisionato !!!
    (Solitamente le revisioni si saltano per le modifiche portate al mezzo, e solitamente queste modifiche vanno ad influire sull’ impianto elettrico e magari a luci spente o molto basse la ragazza avrà faticato molto a vederlo)

    Ora i morti sono morti, bisognerebbe pensare ai vivi… alla povera famiglia del ragazzo che resta senza un figlio, e la ragazza che lo ha investito che a 20 anni si ritrova sulla coscienza il peso di aver ucciso un ragazzo, e un peso psicologico importante per la sua età….

    • germana

      già, anch’io mi sono chiesta come una neopatentata potesse essere alla guida di una A3. In un primo momento avevo pensato ad una ragazza con l’auto di papà, adesso, avendo saputo chi è la ragazza, mi chiedo se il redditometro vale anche per lei….

  • Mattia

    Per correttezza dire bar/lapdance….

  • Maria

    Ma che cazzo vi metete voi a comentare dell ragazzo con la moto o da la ragazza che guidava…..se nn sapete nulla e nn eravate li state ziti SILENZIO….io cunosco anche ragazzo e anche la ragazza e mi dispiace tantisimo per Fabrizio…..nn esere rasisti che anche voi Italiani sbagliate….e poi vi drogate e andate in giro……poteva sucedere a tutti questo incidente brutto…se vi dispiace cosi tanto andate ad acendere una candella se avete il cuore

    • alfio

      voi rumeni ve ne dovete tornare a casa vostra! chi lavora in quei locali è come quelle sulla strada!

    • Mattia

      Se rimanevi in Romania non sarebbe successo, il nostro tasso di criminalità sarebbe molto minore, la nostra economia non risentirebbe dei soldi che mandate in Romania senza pagare le tasse.
      Avete le cure migliori GRATIS…
      Stai zitta e ringraziaci per quello che ti regaliamo…

  • Elisabetta G.

    Adesso questa la Devono mettere dentro insieme alle sue amiche tr…

    • elisabetta g.

      Finiscoi il commento pubblicato prima a metá x errore mio
      Questa deve essere messa dentro assieme alle sue amiche troppo ubriache come lei (altrimenti non le avrebbero permesso di guidare)e quindi ugualmente colpevoli!

  • Pendolare

    Tutti quelli che guidano in stato di ebbrezza dovrebbero andare in galera.

  • M.

    Galera subito!
    Omicidio colposo, guida in stato di ebrezza e guida di auto con cilindrata superiore a quella consentita per i neo patentati mi sembrano sufficienti per la condanna. Tutto questo a prescindere dalla nazionalità!

  • Ella

    Prima di tutto le mie condoleanze per familia di Fabrizio …secondo : vergognatevi razzisti che siete!!!! Ogni sera gli italiani su tutte le strade bevono e si drogano!!!!? Chi siete voi per giudicare ??? Andate voi in un paese che non è il vostro!!! Subite voi la lontananza di una famiglia !!! State voi da soli come i cani abbandonati sulle strade!!! Mi fatte schifo!!!!! Non siete capaci di niente da soli senza la mamma e pappa, e i nonni che risparmiano una vita per voi in tal modo che avete soldi per i vostri vizzi sporchi!!!!! Droga, alcool e bei vestiti!!! Questo solo avete in testa!!!! È mangiare … Così diventati obesi prima del maggiorato anche!!! Invidiate ciò che non avete e odiate ciò che non capite!!! Questa e pura ignoranza!!!! Complimenti … P. S . Sono rumene e sono orgogliosa di esserlo!!!!!

    • SINERGIE

      ma ti rendi conto di quello che hai scritto……..o hai bevuto o ti sei fatta……….

    • ma se l italia e gli italiani ti fanno schifo,che ci fai qui?tornatene in romania!aggià,ma qui avete trovato l america!tutto vi è dovuto,dalla casa,all assistenza,al lavoro..forse non ti ricordi come si sta in romania ancora oggi?dove la gente rimpiange ceausescu????e dove se fai un rerato ti prendono a manganellate senza tanti complimenti?prima di scrivere(male)certe cose,ricordati che in italia sei ospite!

  • Alfio

    Cara Ella se qui non ci stai bene tornate a casa tua! ma tanto voi qui avete trovato vita facile dovrebbero trattarvi come vi trattano a casa vostra e se fai lo stesso lavoro della criminale fai schifo quanto lei

    • nicola

      ella lo vedi da questo sito come siete considerati voi rumeni se hai un minimo di dignità te ne vai! ma tanto voi la dignità non sapete neanche cosa sia! Rubate nei supermercati e battete