Commenta

Vendeva punti telefonici in rete, denunciato per truffa

computer

Vendeva punti degli operatori telefonici in internet. Poi però si intascava il denaro senza inviarli agli acquirenti. C.R., 44enne milanese residente in provincia di Cremona, è stato denunciato per il reato di truffa a mezzo informatico. Attraverso alcuni social network e siti di vendite on line, l’uomo metteva in vendita (l’attività è di per sè illecita) punti telefonici dei maggiori gestori italiani dietro compenso di denaro. Una volta accordatosi con i potenziali compratori, ricevuto il denaro pattuito sulle proprie carte postepay, non inviava i punti, o in caso di spedizione il quantitativo non risultava mai quello pattuito. E’ stato identificato dagli agenti della polizia di Città di Castello, in Umbria, dopo la denuncia di alcuni utenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti