Commenta

In via Persico e via Brescia, partono i lavori preparatori per i sottopassi

sottopassi

I cantieri per l’eliminazione dei passaggi a livello di via Persico e di via Brescia si preparano a partire. Da venerdì 26 aprile il Comune ha comunicato che si procederà al taglio di alcune piante in via Brescia (angolo via Gallazzi- via Vecchia Dogana), via Persico – via dell’Annona, e sempre in via Persico, ma tra via dell’Annona ed il passaggio a livello. Si tratta di interventi propedeutici alla realizzazione dei sottopassi ferroviari della linea Cremona-Mantova e per la risoluzione delle interferenze con i sottoservizi e gli impianti tecnologici. Ovvero, ci sono alcune aree che devono essere liberate per potervi spostare i sottoservizi, lavoro necessario per poter poi procedere allo scavo vero e proprio (per il quale si attende ancora l’affidamento). I lavori su piante e sottoservizi (che non rientrano nella gara d’appalto) verranno realizzati da Aem e comporteranno modifiche alla viabilità nella zona che saranno opportunamente segnalate.
“L’Amministrazione Comunale – si legge nella nota – si scusa per i disagi che potranno verificarsi e si fa presente che, in ogni caso, una volta terminata la realizzazione di queste importanti opere, la viabilità in via Brescia e in via Persico sarà più scorrevole, più sicura e non si verificheranno più le code determinate dalla presenza dei due passaggi a livello”.
In base all’accordo, siglato tra Regione Lombardia, Comune di Cremona e Rete Ferroviaria Italiana, il costo complessivo dell’intervento relativo ai sottopassaggi e al sovrappasso di San Felice (il cantiere partirà a settembre) è di 13milioni di euro sono ripartiti in questa misura: Regione Lombardia per 7milioni di euro, Comune di Cremona per 3milioni di euro, Rete Ferroviaria Italiana per 3milioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti