Commenta

Cerchi lavoro? La risposta è nell'agroalimentarei dati del Sies

agricolo

Lunedi, 6 maggio alle ore 16, presso la Sala dei Mercanti della Camera di commercio in via Baldesio 10, il SIES – Servizio informativo economico-sociale – dell’Università Cattolica, organizza, in collaborazione con la Provincia di Cremona, un workshop sul tema “Agro-alimentare e mercato del lavoro. Scenari e prospettive di sviluppo”. In questa sede verranno presentati i risultati del lavoro precedentemente svolto con riferimento all’individuazione delle carenze di figure professionali nel settore agroalimentare cremonese. L’occasione sarà utile per inquadrare questa problematica in un contesto più ampio, alla luce anche dell’evoluzione della crisi economica di questi ultimi anni.

Per questo motivo, a fianco della relazione del prof. Ganugi – docente di Statistica presso l’Università di Parma – su “ l fabbisogno di figure professionali nel settore agro-alimenatre della provincia di Cremona”, specificamente centrata sulla questione dei mismatch professionali, saranno presentate anche due ulteriori relazioni dei proff. Daniele Fornari e Maurizio Baussola.

In particolare, il prof. Fornari – docente di Marketing presso l’Università Cattolica – presenterà una relazione dal titolo ” Scenari di mercato e nuove sfide commerciali nel settore agro-alimentare”* con la quale metterà a fuoco le nuove dimensioni delle politiche competitive delle imprese agro-alimentari e le implicazioni che tali dimensioni tendono ad avere sui nuovi fabbisogni professionali e manageriali.

Più in dettaglio, nel suo intervento il prof Fornari approfondirà l’impatto che la crisi economica sta avendo sui modelli di consumo e sui sistemi distributivi dei prodotti alimentari evidenziando come tale impatto stia determinando una situazione di discontinuità sia degli orientamenti aziendali che delle competenze commerciali.

Il prof. Baussola – docente di Politica Economica presso l’Università Cattolica – presenterà una relazione dal titolo :” Innovazione tecnologica e performance finanziaria nel settore agro-alimentare”. La sua relazione individuerà le minacce e le opportunità che il settore si trova ad affrontare, con particolare riferimento alle questioni legate all’innovazione tecnologica, organizzativa e di marketing.

Queste questioni saranno inserite nel contesto del peggioramento delle condizioni di accesso al credito delle imprese e verranno contestualmente presentati i risultati di una analisi di rischiosità economico-finanziaria (credit scoring) applicata all’agro-alimentare cremonese.

@ RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti