Un commento

Viale Po, piante entro maggio, Pd: 'Rischio riqualificazione'

piante

La riqualificazione di viale Po è arrivata in consiglio comunale. A portare la questione all’attenzione dell’assessore Zanibelli, il consigliere del Pd Poli che ha espresso dubbi sulla piantumazione di cento esemplari di Sophora Japonica, acquistati non dal Comune ma dall’impresa Beltrami secondo gli accordi presi per la costruzione di nuovi alloggi all’angolo tra via Giordano e via Mosa e su indicazione dei tecnici comunali. “Le piante sono già state zollate – ha risposto l’assessore – ma a causa delle piogge non sono ancora state posizionate. L’opera verrà conclusa entro maggio. In più, ci sarà da parte del Comune l’integrazione della siepe. A proposito, durante la Fiera di San Pietro, si sta pensando di chiedere una cauzione a chi sosterà nella zona perché spesso in quell’occasione la siepe viene rovinata. In generale sulla riqualificazione del viale, penso che il cancro colorato non abbia cominciato a colpire da quando c’è l’amministrazione Perri: si poteva mettere mano prima al problema. Certo, sarebbe stato più bello riprogettare il viale con un concorso di idee, ma è impensabile nelle condizioni economiche attuali. Credo che questo sia il miglior intervento possibile”. Non soddisfatto il consigliere democratico Poli: ‘Con l’arrivo dei cento alberi, c’è il rischio che diventi impossibile per i prossimi anni un intervento di riqualificazione complessivo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Dott Garda meglio

    Solito bidone. Chi promette e non mantiene…