Cronaca
Commenta4

Comitato Antisfratto impedisce esecuzione picchettando l'alloggio

Situazione sfratti sempre più esplosiva. Il Comitato Antisfratti di via Mantova 7/A segnala di aver impedito oggi  l’esecuzione di uno sfratto ai danni di una famiglia cremonese, l’ennesimo caso di indigenza assoluta che non trova soluzioni.

‘Oggi – dichiara il Comitato –  Giovedì 9 Maggio, un picchetto anti-sfratto ha impedito che l’ennesima famiglia venisse sbattuta per strada dall’ufficiale giudiziario. (…)  Abbiamo rimarcato più volte la portata del problema abitativo nella città di Cremona, non siamo mai stati ascoltati. E’ chiaro che manca, nelle istituzioni cittadine, la volontà politica di trovare una soluzione per chi vive questo disagio sociale. Se siete sotto sfratto o lo sarete a breve ci potete trovare ogni mercoledì in Via Mantova 7A (Ex Foro Boario) dalle h.20.30 alle h.22.30 durante lo sportello di emergenza abitativa. Per contattarci potete scrivere a questo indirizzo mail: nosfratti.cr@gmail.com’. Il Comitato sottolinea anche l’esistenza di 2000 alloggi sfitti nella sola città di Cremona.

Da parte sua, l’assessore ai Servizi Sociali Luigi Amore è in contatto con un rappresentante del Comitato: ‘Non eravamo a conoscenza di questo caso particolare e d’altra parte non rientra tra i compiti dell’assessorato entrare nei rapporti tra privati per quanto riguarda le locazioni. Posso dire tranquillamente che periodicamente il rappresentante  del Comitato ci sottopone delle situazioni che cerchiamo di risolvere insieme, se è il caso coinvolgendo anche l’Aler.  Ripeto, come ho già avuto modo di dire, che è importante che le persone si rivolgano ai Servizi non alla terza notifica di sfratto, ma appena si rendono conto di non riuscire a pagare la mensilità dell’affitto’.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti