2 Commenti

Presentati gli strumenti del Concorso nazionale di liuteria Anlai

violin

Si è conclusa la fase di presentazione degli strumenti che partecipano al 7° Concorso nazionale di liuteria. La giuria internazionale presieduta dal maestro Mauro Ivano Benaglia direttore dell’Accademia Concertante d’archi di Milano e dai maestri liutai Antonio Capela (Portogallo) e Tibor Semmelweis (Ungheria) e di cui fanno parte anche i maestri Daniele Scolari, Ezio Scarpini e Edrio Edrew (Bulgaria) ed i musicisti Matteo Fedeli, Marco Traverso e Ninni Saladino rispettivamente per violino, viola e violoncello si riunirà domani per valutare i numerosi strumenti di maestri liutai professionisti e non professionisti ed in particolare di giovani liutai italiani e stranieri operanti in Italia. Presenti quindi al Concorso in questa edizione quattordici nazioni; oltre ovviamente all’Italia, Argentina, Brasile, Bulgaria, Corea del Sud, Cina, Francia, Germania, Grecia, Messico, Svizzera, Turchia, Ungheria, Usa.
Il 17 maggio alle ore 10,00 si terrà presso il Refettorio della Chiesa di San Pietro a Po la prova acustica pubblica degli strumenti in finale, mentre il 18 maggio a Mozzate al Castello del Seprio alle ore 15,00 gli strumenti migliori saranno premiati e tutti gli strumenti ammessi potranno essere ammirati sino al 26 maggio.
In questi dieci giorni tutti i componenti dell’Orchestra d’archi dell’ Accademia Concertante potranno suonarli ed assegnare loro valutazioni acustiche che consentiranno ai migliori la partecipazione alla serata di gala del 29 maggio al Circolo del Giardino in Piazza Duomo a Milano.
Il Presidente Anlai, Gualtiero Nicolini (l’Anlai è l’associazione che organizza il concorso nazionale e a cui si deve anche quello internazionale per strumenti antichizzati che si terrà in settembre a Pisogne con una giuria internazionale di grandissimo rilievo) ha espresso la sua grande soddisfazione  per l’indubbio successo dell’iniziativa ormai un appuntamento”fisso” nel panorama della  liuteria italiana e che quest’anno vede la presenza di un folto numero di professionisti.
Anche la divisione temporale tra concorso nazionale ed internazionale, univoca negli anni precedenti , si è dimostrata un successo.
Nicolini ha voluto quindi sottolineare l’assegnazione dei premi Anlai al maestro liutaio Carlson Bruce e a vari personaggi legati al mondo della liuteria, alcuni dei quali cremonesi  (Wim Janssen, Giorgio Piacentini, Antonio Leoni, Alessandro Lupo Pasini, Aleksandra Rodonich).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • antonio

    Si sa quanti strumenti ci sono ?

  • 「ウォール上の投稿内容の日本語比率」、ノーザンプトンのファクトリーショップがどこも開いている日なので、当社はスープのほかにカレールーの製造加工販売、.
    http://www.koczera.com/