Un commento

Spaccio ai giardini, il 16enne: 'Tempo libero dopo i compiti'

droga

Foto Sessa

“A scuola sono bravo, finisco talmente presto che poi ho molto tempo libero e sono entrato nel giro”. Così M.C.A., 16 anni, romeno residente a Cremona, ha detto al giudice del tribunale dei minorenni di Brescia che oggi l’ha interrogato dopo l’arresto scattato il 16 maggio scorso da parte dei carabinieri. Il minore era finito in manette con un connazionale, A.A.S., 21 anni, studente, perché trovati a spacciare in pieno centro, ai giardini di piazza Roma. Nell’auto sulla quale si muovevano era stato sequestrato un etto e mezzo di hashish. E’ un anno e mezzo che il 16enne gravita nel giro della droga e che spaccia tra piazza Roma e i quartieri Cambonino e Zaist. Al termine dell’interrogatorio di garanzia, per il giovane, difeso dall’avvocato Raffaella Parisi, sono stati confermati tre mesi di arresti domiciliari nella sua abitazione a Cremona.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • luca

    pena di morte per tutti gli spacciatori e per chi acquista droga