Commenta

Cremona capitale del karate, 1.500 atleti per la Coppa del Mondo

karate

Sabato 1° e domenica 2 giugno Cremona diventa la capitale mondiale del Katate con il Wuko Stradivari World Cup 2013, Coppa del mondo di Karate. Per l’edizione 2013 la W.U.K.O. (World United Karate Organization) ha infatti individuato Cremona come sede ideale della competizione e lo Shotokan Ryu Cavasport come partner locale per esaltare la grande tradizione di arti marziali della città. Sono attesi circa 1.500 atleti provenienti da tutto il mondo. Un omaggio al riconoscimento di Cremona Città Europea dello Sport, nel cui ambito si inserisce questa prestigiosa manifestazione. Sede di questa importantissima due giorni di arti marziali è il Palazzetto dello Sport (Palaradi), in piazza Zelioli Lanzini (quartiere fieristico) ambiente ideale per ospitare le gare e garantire la capienza ai numerosi spettatori. Le gare iniziano sabato 1 giugno alle ore 9,30 con i ragazzi. Alle ore 17,00 la cerimonia ufficiale di apertura della Coppa del Mondo. Le gare proseguono poi fino alle 19,30. Domenica 2 giugno alle ore 9,00 riprendono le gare con termine previsto per le ore 20.00. Per i cremonesi questa è sicuramente una grande occasione per vedere in azione i migliori karatechi del mondo che si confronteranno per la conquista dell’ambito titolo sia individualmente che a squadre.

Le arti marziali sono un vanto e una eccellenza per la città di Cremona, non solo con la grande tradizione del Judo del compianto Maestro Giorgio Sozzi, ma anche con il Karate che si è sviluppato a partire dagli anni ’70 con lo Shotokan Ryu Cremona, con i memorabilia stage dei più grandi Maestri giapponesi quali Koga, Miura e Kanazawa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti