Commenta

Zucchi Falcina, sindacati davanti al Municipio: 'Fondazione sacrificata'

zucchi-falcina

Casa di riposo Zucchi Falcina venduta. I sindacati Cgil, Cisl e Uil hanno organizzato in mattinata un presidio davanti al Municipio di Soresina. “Il Sindacato – si legge nel volantino distribuito – conferma le ragioni della assoluta contrarietà alla alienazione della Fondazione e del suo patrimonio ed al metodo adottato dal Sindaco e dalla Fondazione improntato sulla totale mancanza di trasparenza. Esistono altre possibilità, per la salvaguardia della struttura, ma l’indisponibilità manifestata dal Sindaco e dalla Fondazione al confronto teso a valutare ipotesi alternative è stata testardamente contro”

“Le OO.SS – continuano i sindacati – hanno continuato a denunciare l’assurdità di una decisione così rilevante assunta da due soli Consiglieri, in nome e per conto di migliaia di cittadini Soresinesi;

non hanno inoltre mai nascosto, la forte preoccupazione che nel caso in cui fosse confermata tale modalità procedurale, costituirebbe un preoccupante precedente per la salvaguardia del patrimonio delle fondazioni lombarde. La vendita di una struttura non può essere la soluzione all’incapacità gestionale dei Dirigenti e degli Amministratori”

“Il Sindacato – conclude il volantino – continua a valorizzare la grande risorsa che il personale costituisce per il territorio in termini di professionalità e qualità della assistenza. Il Sindacato è convinto che il sistema Socio Assistenziale e delle RsA Cremonesi costituisce una grande ricchezza in termini di risposta occupazionale e per lo sviluppo del territorio”.

Consegnate le firme raccolte contro la vendita della struttura.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti