8 Commenti

Personale, polo tecnologico, 'buco' Aem in tre commissioni Vigilanza

ruggeri

Luglio intenso per l’amministrazione comunale, nell’ultimo scorcio di amministrazione Perri nel quale stanno venendo al pettine molti nodi. Tre convocazione di commissioni di vigilanza si succederanno dal 4 al 18 luglio, in rapida successione, su decisione del presidente, che di diritto spetta ad un gruppo di minoranza (il questo caso il Pd Giovanni Gagliardi). Il quale Presidente ha convocato una prima riunione il 4 luglio per chiedere la stato dell’arte circa l’avanzamento del progetto del Polo tecnologico; ne ha  convocato una seconda il 10 luglio, per affrontare il tema del riassetto del personale, dopo gli annunci dell’amministrazione e l’affidamento di una contestata consulenza ad una società esterna.

Infine , dopo le notizie di questi giorni relative alla chiusura del bilancio di esercizio 2012 di AEM SPA con una perdita stimata intorno ai 2 milioni di euro, ha  programmato per il 18 luglio, una vigilanza su tale tema.”Che la situazione fosse critica era nell’aria – afferma la capogruppo Pd Maura Ruggeri – segno tangibile che il sistema delle partecipate, a partire da LGH, come andiamo dicendo da tempo, necessita di una seria verifica per quanto riguarda le scelte, la governance ed il potere di controllo del Comune e dei cittadini. Bene, dunque, affrontare subito il tema per cercare di fare chiarezza sulle cause e sulle responsabilità di questa preoccupante situazione”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • sandra

    Almeno il Pd “sul pezzo” c’e’, con la veterana ma sempre ottima Ruggeri.
    I ” ragazzi” del centrodestra e del gruppo misto invece stanno ancora riposando dall’ ardua fatica di amministrare : buona notte ragazzi !
    E sogni d’ oro ! ( nel senso che di tornare in Comune ve lo sognate…)

    • bungatore

      eleggeremo lei e cozzaglio.!!!

  • bungatore

    MA VIGILARE COSA VUOL DIRE………….??
    CHIUDERE LA STALLA DOPO CHE I BUOI SONO SCAPPATI…..????

    SE VUOLE ESSERE ALTERNATIVO cosa aspetta Il Pd a lanciare le premesse per la campagna elettorale per le comunali e cioè:

    -Rivisitazione di tutte le PARTECIPATE e dei suoi assetti amministrativi: in altre parole graduale ma veloce rientro di tutti i poteri di decisione nelle mani del Sindaco e del consiglio comunale con le sue commissioni.

    A dirigere le partecipate bastano bravi dirigenti che eseguono ordini ricevuti da potere politico: cioè eletto dal popolo, e non co-optato ed autodeterminato nei suoi poteri di controllo, come già avvenuto.
    Ormai la proliferazione di scatole cinesi hanno assunto una espansione incontrollata: e capita anche che producono perdite (per colpa di chi..??……chi paga……….??).

    E non è più possibile che una azienda, con utili sicuri , faccia investimenti senza un controllo pubblico, e lasci famiglie al gelo per insolvenza.

  • sandra

    Se Cozzaglio sara’ candidato , naturalmente.

    • bungatore

      sarete la coppia più bella del mondo…………..!!

  • bungatore

    E ADESSO CHI PAGA…………….???

    Gli inciuciati o gli inciuciatori………….!!??

    Mandarli a casa subito non si può…………??!!

    Oppure li candidiamo alle prossime elezioni……..!!!

    Magnoli batti un colpo….anzi due………!!!

  • sandra

    Adesso , di fronte all’ evidenza , tutti a stracciarsi le vesti e a farsi paladini di un nuovo modo di fare azienda di servizi ( oltre che a ricercare i colpevoli ).
    Che le cose pero’ non andassero erano anni e anni che chi si prendeva la briga di consultare bilanci e relazioni di Aem spa e di Lgh , lo intuiva.
    Un utile esercizio che , a fronte di obiezioni e perplessita’ puntualmente smentite dai vertici , non ha trovato emuli ne tra i politici ne tra chi ora si erge a inquisitore e moralizzatore , men che meno i nostri indaffaratissimi consiglieri comunali.
    Da Tiranti ad Albertoni senza soluzione di continuita’ , con la ciliegina sulla torta di Pasquali e l’ indifferenza assoluta dei cremonesi , Bungatore compreso.
    E adesso ? Caro Bungatore , cominci col leggersi i bilanci e le relazioni di Aem e Lgh, e magari anche quelli delle altre societa della galassia. In internet trova tutto quello che le serve ( o quasi ).Poi attendiamo un suo giudizio circostanziato. Possibilmente anche sulle epoche Garini , Bodini , Corada.

    • bungatore

      Cara lei, io i bilanci li vedo e li so anche leggere( sia pubblici che privati), e non ho mai ipotizzato o visto uno scempio del genere.

      Ma siccome ho buona memoria a me risulta che in data 14.08.2009 comparisse sui giornali( La Cronaca) il titolo :” in comune debiti per 40 milioni” ( euro)( con tutte motivazioni del caso sciorinate dall’attuale assessore al bilancio, allora neo nominato ).

      Tutto, ora, fa pensare che ciò era già la premessa per giustificare la “violazione del patto di stabilità” , peraltro probabile futura “pena-condivisa “ da altri comuni lombardi, anche importanti.

      Di detto “buco” non si ebbe più notizia nella relazione in conferenza stampa del 14.9.us. sopra menzionata.

      Per trovare quindi altre giustificazione alla futura violazione del “patto” si è ricorsi alla critica feroce della conduzione economica della precedente amministrazione(che non ha mai fatto ricorso ai mutui nel triennio ultimo).

      In effetti la precedente amministrazione (riconosciuta virtuosa ) ha fatto di tutto per non creare le premesse per la rottura del patto ( come dire: ha stretto la cinghia per tutti).
      Nonostante tutto le minori entrate , per tagli di governo e dell’ ici, non hanno creato grosse difficoltà(magari ripianabili con residui passivi-cioè cifre non spese-).
      Cordialità