Commenta

Svuotata la ex farmacia centrale, ora l'immobile è disponibile

evid-farmacia

foto Sessa

Qualcosa si muove all’interno della ex farmacia centrale, dove questa mattina, lunedì 8, sono iniziati i lavori di sgombero. Mobili, scansie, scaffali vengono caricati su un camion da una ditta di facchinaggio. Il lavoro dovrebbe concludersi in un paio di giorni ed interessa soltanto la parte ormai vuota della ex farmacia centrale che da qualche mese si è trasferita sotto la Galleria XXV aprile, non l’adiacente negozio vuoto ormai da anni. In tutto 10 vetrine, per 260 mq totali di superficie, quelli che vengono reclamizzati sul cartello dell’agenzia immobiliare che gestisce l’immobile, ex sede delle Generali e prima ancora della Casa di Bianco – casa Sovrana. Con la fuoriuscita della farmacia oggi l’immobile è completamente vuoto e potenzialmente riutilizzabile.  Per esso erano ventilate diverse destinazioni di tipo commerciale, tra cui la realizzazione di una megastore Benetton che ha i suoi due negozi cremonesi proprio nei paraggi. A questo scopo verrebbero utilizzati il piano terra e il primo piano. più difficile invece, stante la situazione immobiliare cremonese, il riuso dei piani superiori. L’edificio, in stile Liberty del primo 900, non è dotato di garage.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti