Un commento

Consiglio provinciale, il 26 acqua e pgt 'Maggioranza garantita'

provincia

Due sedute a luglio, di cui una di recupero, per il consiglio provinciale. Nella giornata di mercoledì l’Ufficio di Presidenza si è riunito per decidere le convocazioni, dopo le accese polemiche sul rinvio del consiglio del 27 giugno e sulle numerose assenze nelle fila della maggioranza (leggi l’articolo). Il 19 luglio primo appuntamento del consiglio provinciale “per alleggerire i lavori”, spiega il presidente Carlo Alberto Ghidotti. Sul tavolo interrogazioni, mozioni e ordini del giorno arretrati. La convocazione più spinosa, però, è quella del 26 luglio durante la quale si tratteranno acqua (tariffe e rivisitazione del Piano d’Ambito) e Pgt del Comune (Polo di via Mantova in primo piano). E sulle assenze? “Qualche comunicazione di consiglieri che non saranno presenti è già arrivata – conclude Ghidotti – ma è normale visto che siamo a luglio. Ci sta che siano in ferie. Ma la maggioranza sembra garantita’.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • mariani roberto

    MI SEMBRA FUORI LUOGO CHE IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO PROVINCIALE, RUOLO SUPER PARTES, DICA CHE LA MAGGIORANZA E’ GARANTITA. SE INTENDE MAGGIORANZA CHE AMMINISTRA E’ GRAVE, DOVREBBE AFFERMARE CHE E’ GARANTITO IL NUMERO LEGALE AFFINCHE’ IL CONSIGLIO SI POSSA TENERE. SONO POI PROBLEMI DELLA MAGGIORANZA E NON DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO, SE NON RIESCE A GARANTIRE LA PRESENZA DEI SUOI CONSIGLIERI.