Commenta

Negozi in strada, 7 e 8 settembre c'è lo 'Sbaracco'

sbaracco

Conclusi i Giovedì che hanno accompagnato l’estate, il gruppo ‘Botteghe del centro’ della Confcommercio Cremona ha organizzato lo Sbaracco, evento che saluterà, il 7 e 8 settembre, il ritorno in città dopo il periodo di ferie. “E’ la prima edizione – spiega Paolo Mantovani – dell’iniziativa che vuole invitare a vivere la città e a scegliere lo shopping nei negozi del centro commerciale naturale, cogliendo le opportunità degli ultimi giorni dei saldi”. Per lo “Sbaracco” i commercianti invaderanno le vie del centro con i loro banchi ricchi di ogni cosa, offrendo a prezzi particolarmente vantaggiosi la loro merce. Per animare le vie del centro (è interessata la stessa area coinvolta nei giovedì d’estate) i negozianti potranno utilizzare i plateatici per esporre i propri prodotti. E proporre offerte particolarmente vantaggiose. Oltre a sabato 7 lo Sbaracco è in programma anche domenica 8 settembre con una apertura straordinaria (tanto nella mattinata quanto nel pomeriggio). “Da qualche mese – continua Mantovani – abbiamo voluto animare la prima domenica di ogni mese. Protagonista dell’evento di settembre sono, ancor più che nelle altre occasioni, i commercianti che possono davvero creare occasioni di incontro con i clienti uscendo dalle vetrine e rendendo ancora più ricca e interessante il centro ella città. Anche per questo non abbiamo proposto altre iniziative di animazione. Si tratta della prima edizione ma, già ora, le imprese hanno aderito con entusiasmo all’iniziative. E, ogni giorno, arrivano nuove conferme di partecipazione”.

“Anche con lo Sbaracco – conclude Mantovani – vogliamo contribuire a rilanciare i consumi, costantemente in calo e sempre più in difficoltà, come confermano gli indicatori economici”. Lo “Sbaracco” vuole invitare i clienti a “riappropriarsi della città”, ma vuole anche testimoniare la vitalità del commercio. Mi pare l’evento, uno strumento utilissimo di radicalizzazione dell’identità locale, dove si rinnova il legame tra la comunità e le imprese. I negozi che partecipano all’evento si mettono in gioco per contribuire a rilanciare la città, in attesa degli appuntamenti importantissimi di settembre, a partire dalla inaugurazione del Museo del Violino, la settimana successiva, e del mese della Liuteria, con la vetrina internazionale di Mondomusica”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti