Commenta

Fidenza-Cremona, pendolari: 'Basta bus, servono treni'

fidenza

Agitazione tra i pendolari della linea Cremona-Fidenza a seguito di numerosi problemi riscontrati sulla tratta. I viaggiatori hanno già scritto a Trenord, ora si appellano all’assessore regionale ai Trasporti dell’Emilia Romagna Alfredo Peri. Da mesi i pendolari sono costretti a dividersi tra treni e autobus sostitutivi. Assenti i convogli negli orari più utili per viaggia per lavoro. E sui bus scarseggiano i posti con tempi di tragitto dilatati. La proposta dei viaggiatori? Treni al posto di pullman e modifiche agli orari di partenza di alcune corse.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti