Commenta

Corso Garibaldi, incontro in Comune: 'Documento per rilancio'

garibaldi

Corso Garibaldi pedonale. Il giorno dopo la riunione all’Ascom tra i commercianti (leggi l’articolo), il presidente dell’associazione di categoria Claudio Pugnoli ha incontrato il sindaco Oreste Perri e il consigliere con delega al Commercio Domenico Maschi. Una riunione iniziata poco prima di mezzogiorno e durata circa un’ora, in cui il rappresentante Ascom ha esposto le proposte emerse dal summit di palazzo Vidoni. Arredo urbano, plateatici gratuiti, navette, riduzione dei tributi e raddoppio del parcheggio Villa Glori. “Non ci hanno chiesto di tornare indietro sulla pedonalizzazione, ma ci hanno presentato una serie di migliorie – ha detto il consigliere Maschi – Dobbiamo lavorare con i diversi assessori per verificare la fattibilità dei vari interventi. Vogliamo arrivare ad un documento condiviso con le varie associazioni di categoria sul rilancio del corso e attuare una campagna informativa rivolta alla cittadinanza su questo nuovo centro commerciale all’aperto”. Resta da fissare la data dell’incontro tra amministrazione e residenti, promesso dall’assessore Francesco Zanibelli e dal consigliere Maschi per fare una verifica sulla pedonalizzazione per chi abita nella zona.

IL PD: A UN MESE DALLA PEDONALIZZAZIONE, GIUNTA COSTRETTA A MEDIARE

“Già a luglio – dice Alessia Manfredini, consigliere comunale del Pd – con una mozione chiedevamo di rinviare  l’iter per la pedonalizzazione di Corso Garibaldi in attesa di maggiore condivisione con i residenti, con le associazioni di categoria, e di predisporre interventi sull’arredo urbano e alcune  soluzioni legate alla mobilità e ai parcheggi. A distanza di più di un mese dall’avvio della pedonalizzazione di fronte ad una serie di proteste la giunta è costretta a mediare, e a fare un supplemento di verifica. Dopo l’eccessiva fretta, il mancato confronto e le proteste spero che la giunta attui una serie di interventi legati all’arredo urbano, ai plateatici e alla mobilità cittadina per migliorare davvero la vivacità del centro storico e non vanifichi la pedonalizzazione che è un progetto importante atteso da tempo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti