2 Commenti

Soresina, romena in arresto per furto Quattro mesi di pena

Intervento dell'Arma

Nella tarda serata di ieri i carabinieri di Soresina hanno arrestato M.D., 28 anni, romena residente in paese, sorpresa mentre stava mettendo a segno un furto all’interno del supermercato “Famila”. Bottino: generi alimentari per un valore di 25 euro. La donna ha superato le casse nascondendo la refurtiva nella borsa. Le sue mosse, però, non sono passate inosservate. Il direttore dell’esercizio commerciale l’ha notata ed ha avvisato immediatamente gli uomini dell’Arma. Appena arrivati sul posto, i carabinieri hanno fermato la 28enne, con numerosi precedenti specifici alle spalle, e recuperato la refurtiva. Nel processo per direttissima, la donna è stata condannata a 4 mesi di reclusione con la sospensione condizionale della pena.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Talos

    Se avessero sorpreso me mi avrebbero comminato la stessa pena (4 mesi con sospensione), solo perchè incensurato!!!
    Se avessi gli stessi precedenti, 8 mesi di detenzione nelle patrie galere non me li toglieva nessuno.
    E un bel decreto di espulsione quale cittadina indesiderata socialmente pericolosa non ci poteva stare?
    Ah già non si può, i nostri politici sono impegnati a legiferare altro…

  • luca

    lancio un sondaggio: chi è d’accordo per espellere la romania dalla UE? Chi vuole la chiusura delle frontiere e l’espulsione di tutti gli stranieri delinquenti accattoni prostitute venditori abusivi?
    chi vuole la kyenge fuori dal Governo?