5 Commenti

Auto contro passaggio a livello e guasto, treni in ritardo

treni

AGGIORNAMENTO – Ritardano i treni per Milano nella mattinata di venerdì. Il problema? Un guasto al passaggio a livello a Pizzighettone, danneggiato da un autoveicolo. Trenta minuti in più per il 2648 delle 6.58 arrivato in Centrale alle 8.36 anziché alle 8.10. Ritardo anche per il successivo, il treno di punta delle 7.33. Per questa corsa ancora 30 minuti in più sulla tabella di marcia. “2648 a Lodi già con 23 minuti di ritardo. Ora pausa di riflessione nella amata Lodi. Arrivederci e grazie”, scrive un pendolare. “2650. Codogno ora. Ritardo stimato 40 minuti”, pubblica un’altra. “Praticamente il tempo di un altro viaggio”, la risposta.
Problemi anche sulla linea Brescia-Cremona dove il treno 5231 (Brescia 10.39 – Cremona 11.37) ha accumulato ben 43 minuti di ritardo per un guasto al treno, ora risolto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Fabio

    Perchè dare la colpa alla fermata di Lodi se il problema e stato il passaggio a livello di Pizzighettone!!

    • pendolarscortese

      perchè a lodi trenitalia (con trenord che si accoda) ti tengono “a riposare” ulteriormente per i passaggi dei frecciarotta

      • Fabio

        Non è qui che si fanno i ritardi.

  • Paolo

    Mi domando: sono patentato da 35 anni e mai, dico mai, nella mia “carriera automobilistica” ho abbattuto sbarre di un passaggio a livello!!
    Ora, in questi ultimi tempi ciò pare accadere ognib 3 x 2 !!
    Ma dico io; ma la gente si è rinco o le sbarre dei passaggi a livello sono diventate invisibili????

    • germana

      no, vanno tutti di MOLTO di fretta fregandosene di chiunque, perché lavorano SOLO LORO …. si chiama egotistica idiozia 🙁