Commenta

Museo del Violino, conto alla rovescia Installazione all'ingresso della piazza

marconi

foto Sessa

C’è fermento in piazza Marconi nel giorno dell’inaugurazione del Museo del Violino. Dalla mattina, operai e tecnici al lavoro per l’allestimento della piazza e l’organizzazione della apertura alla quale partecipano, tra gli altri, il Ministro per i Beni, le attività culturali e il turismo Massimo Bray e i parlamentari Pierluigi Bersani e Giulio Tremonti. L’Associazione Radioamatori Italiani (sezione di Cremona) ha montato un antenna per la trasmissione in tutto il mondo dell’evento. Giardinieri sono all’opera per sistemare il verde di piazza Marconi. Più in là, si preparano i tavoli per l’aperitivo delle autorità. All’inizio della piazza è stata posizionata un’imponente installazione, fotografata già da molti passanti, sulla quale vengono trasmesse scritte che annunciano l’inaugurazione. Conto alla rovescia, dunque, per un appuntamento da non perdere che terminerà con un concerto nell’auditorium, visibile – per chi non ha accesso al taglio del nastro (solo su invito) – dai maxischermi montati in piazza Marconi e dai canali Cremona1 e Studio1.

IL PROGRAMMA

SABATO 14 SETTEMBRE

14 Allestimento del palco
17 Schieramento Fanfara Bersalieri
Posizionamento vigili in alta uniforme e accesso all’area delimitata
17.30 Inno d’Italia suonato dalla Fanfara
Discorsi autorità
Benedizione vescovo
Taglio del nastro
Apertura del Museo riservata ai possessori di invito
20.30 Apertura auditorium riservata a autorità, possessori di invito, giornalisti accreditati
21 Concerto

DOMENICA 15 SETTEMBRE

11 Quartetto Nous – concerto auditorium
10-18 Museo aperto a tutti
21 Piazza Marconi – Festa finale con Fanfara dei Bersaglieri

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti