Commenta

Ingressi gratis per musei e sinergia con Mondomusica

museo-archeologico

Anche il Comune di Cremona aderisce alla Giornata Europea del Patrimonio. Pertanto, sabato 28 settembre, tutti i musei del Sistema Museale di Cremona (Museo Civico Ala Ponzone, Museo Archeologico, Museo di Storia Naturale e Museo della civiltà contadina) saranno ad ingresso gratuito e si svolgeranno visite guidate. Il  Museo Archeologico, normalmente aperto solo al mattino, per l’occasione estenderà fino alle 17,00 l’orario di apertura. Lo scopo dell’iniziativa è favorire la conoscenza del grande patrimonio storico artistico conservato nei musei cittadini.

Le Giornate Europee del Patrimonio, ideate nel 1991 dal Consiglio d’Europa e dalla Commissione europea, si prefiggono di potenziare e favorire il dialogo e lo scambio in ambito culturale tra i Paesi europei. Il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, che ha aderito all’iniziativa, per favorire la conoscenza del patrimonio culturale italiano culturale italiano ha disposto, tra l’altro, l’ingresso gratuito a tutti i luoghi della cultura statali. A questi si affiancheranno i luoghi d’arte appartenenti ad altre realtà (Istituzioni, Enti) che vorranno aderire alla manifestazione, aprendo gratuitamente i loro luoghi d’arte.

Nell’ambito delle sinergie tra gli enti cremonesi e la promozione delle eccellenze artistiche e culturali di Cremona, inoltre, in occasione della manifestazione Mondomusica (27-29 settembre), con il biglietto d’ingresso al Sistema Museale si potrà accedere anche a CremonaFiere e viceversa. La Giunta comunale ha accolto con favore la proposta avanzata dall’assessore alla Cultura Irene Nicoletta De Bona, così da rafforzare il collegamento tra il Salone Internazionale degli Strumenti Musicali di Alto Artigianato e la realtà artistica e culturale cittadina.

“In questo modo – dichiara l’assessore Irene Nicoletta De Bona – offriamo ai numerosi visitatori di Mondomusica l’opportunità di conoscere e visitare le collezioni del Sistema Museale ed un ulteriore motivo per visitare le bellezze della nostra città. Nell’ottica di uno scambio sinergico, i visitatori dei nostri musei potranno accedere gratuitamente a Mondomusica. Ritengo che, grazie a questo accordo, ci saranno positive ricadute sul comparto turistico cittadino nel suo complesso”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti